Bruce Springsteen: la moto si rompe ma arrivano i soccorsi

News Musica

Bruce Springsteen: la moto si rompe, ma arrivano i soccorsi

Il Boss è stato aiutato da un gruppo di motociclisti dopo che il suo mezzo lo aveva lasciato a piedi

Può capitare a tutti e stavolta è successo a Bruce Springsteen. Il Boss è stato abbandonato dalla sua motocicletta mentre si trovava in New Jersey. Ma il cantante statunitense non ha dovuto attendere molto per ricevere soccorso. Un gruppo di biker della Freehold American Legion ha notato un motociclista fermo e come prevede il codice di comportamento dell'associazione, si è subito fermato per prestare assistenza.

Il selfie di ringraziamento

I centauri, di ritorno dal Veterans Day, si sono accorti solo in un secondo momento che il motociclista bisognoso di aiuto era Bruce Springsteen. «Noi biker siamo solidali tra noi. Mi sono fermato per vede se c'era bisogno di aiuto e mi sono reso conto che il motociclista era Bruce Springsteen. Lui è davvero una persona alla mano. E abbiamo parlato di moto e di quando viveva a Freehold. Lo abbiamo accompagnato in un bar nelle vicinanze dove sono poi venuti a prenderlo». Bruce ha bevuto con i biker, offerto loro cento dollari e annotato i loro numeri di telefono. Non poteva poi mancare il selfie di ringraziamento.

Now on air