Adele: "Ho sofferto di depressione post-parto"

News Musica

Adele confessa di aver sofferto di depressione post-parto

La cantante si racconta a Vanity Fair: «Dopo la nascita di Angelo ho vissuto una situazione che mi ha preoccupato»

Adele si racconta. La cantante ha concesso una lunga intervista a Vanity Fair nel corso della quale ha parlato della depressione post-parto, della paura del palco e dei lati negativi del successo. «Ho sofferto di una brutta depressione post-parto - ha rivelato Adele, parlando della nascita del figlio Angelo - ed è una cosa che mi ha preoccupato molto. Non parlavo con nessuno, ero chiusa in me stessa. Il mio fidanzato mi ha detto che avrei dovuto parlare con altre donne che hanno avuto figli e io mi sono arrabbiata. Poi mi sono trovata quasi naturalmente tra altre donne che hanno vissuto i miei stessi problemi. Non è stato facile. In quel momento mi sentivo ossessionata da mio figlio, mi sentivo inadeguata. E' una cosa che può colpirti in tanti modi diversi".

La paura del palcoscenico

L'artista confessa anche di aver sofferto di "paura del palco": «Mi piacerà sempre fare dischi, ma sono pronta anche ad accettare di non ricevere applausi. Quando ho deciso di fare questo tour, l'ho fatto solo per incontrare tutte le persone che mi hanno sostenuta. Non mi interessano i soldi. Noi inglesi non abbiamo la mania di dover sempre guadagnare, e per me i soldi non sono la cosa più importante della vita».

Now on air