Noel Gallagher: "Così ho convinto Liam dell'esistenza dai fantasmi"

News Musica

Noel Gallagher: "Così ho convinto Liam dell'esistenza dai fantasmi"

L'ex chitarrista degli Oasis rivela un divertente scherzo giocato al fratello

Le storie che riguardano gli Oasis, e in particolare i fratelli Gallagher, sembrano non finire mai. Questa volta protagonista è Noel Gallagher, che ha deciso di raccontare di un periodo in cui gli scherzi tra fratelli erano all'ordine del giorno. «Era molto divertente», ha ricordato Noel «ogni volta che ci trovavamo in una situazione che poteva sembrare spettrale, dicevamo a Liam che la casa era infestata dai fantasmi, in modo particolare la sua stanza». Lo scherzo si è fatto serio proprio durante le registrazioni di "Be Here Now": «Riuscimmo a convincerlo che la sua camera da letto al Ridge Farm era infestata, ogni volta che scendeva a fare colazione c'era qualcuno di noi che entrava nella stanza prima per girare le foto al contrario, o spostare una lampada sul lato opposto a dove si trovasse. Quando Liam vedeva quel che era successo accusava noi di averlo fatto, ma riuscivamo sempre a convincerlo che non era opera nostra. Tanto sforzo... ma ne valeva decisamente la pena!».

Now on air