Il caso "Coldplay" scatena la polemica sul "secondary ticketing"

News Musica

Il "caso Coldplay" scatena la polemica sul bagarinaggio elettronico

Il soldout dei tagliandi della band inglese a Milano ha aperto la discussione sui "bagarini 2.0"

I Coldplay non sono solo di autori di musica molto apprezzata, ma in Italia verranno ricordati come quelli che hanno gettato luce su un nuovo mondo, quello del "secondary ticketing o del bagarinaggio 2.0". A pochi minuti dall'aperture delle vendite dei biglietti per il primo dei due concerti a Milano, è stato registrato un sold-out.

Il bagarinaggio elettronico

Ma a scatenare la rabbia dei fan è stato il ricomparire degli stessi biglietti su piattaforme di "secondary ticketing". Su siti come Viagogo, TicketBis e altri i biglietti della band inglese sono stati messi in vendita a pezzi più che triplicati. Un fenomeno dovuto ai nuovi bagarini online che approfittano di strumenti come il ticket bot, che permette di fare razzia di biglietti scavalcando limiti e procedure di acquisto. Un fenomeno che ha scatenato le polemiche e le accuse delle associazione di consumatori ma sul quale anche la SIAE ha deciso di dare uno sguardo approfondito.Si tratta di un fenomeno che non colpisce solo l'Italia, anche se ovunque le leggi anti-bagarinaggio permettono delle scappatoie.

Now on air