Lady Gaga: "Il successo improvviso è stato un trauma"

Lady Gaga: Il successo improvviso è stato un trauma

La cantante rivela di subire ansia e stress da quando è diventata famosa

I lati negativi del successo: Lady Gaga sa esattamente quali siano e nel corso di una nuova intervista al tabloid britannico Mirror ha rivelato di essere stata traumatizzata dalla fama improvvisa. La cantante ha appena pubblicato il suo nuovo singolo "Perfect Illusion" e ammette che, benché certe sensazioni non siano sparite, ora, a trent'anni, ha imparato a prendersi cura di se stessa. «Quando la mia carriera è decollata, ho cominciato a non rendermi conto di quello che succedeva. E' stato come subire un trauma. Ho avuto bisogno di tempo per ricalibrare la mia anima - ha spiegato al Mirror - Ora prendo delle medicine. Non voglio dire che sto meglio grazie a questo, non voglio incoraggiare i giovani a prendere degli antidepressivi o delle medicine per stabilizzare l'umore. Ma ammetto che sto combattendo ansia e depressione. E penso che ci siano tante persone che vivono la mia stessa condizione».

Abbandonare i vent'anni

L'artista continua: «Senza dubbio oggi mi preoccupo di più del mio benessere. Ci sono stati dei momenti in cui non volevo altro che abbandonare i "20 anni". Quei momenti in cui pensi di essere giovane, folle e selvaggio. Ora che ho trent'anni non posso dire di essermi calmata completamente. Riesco a farlo per alcuni periodi. Ma mi piace avere trent'anni».

Now on air