Massive Attack, Robert Del Naja è accusato di essere "Banksy"

Massive Attack, Robert Del Naja potrebbe essere "Banksy"

Un giornalista inglese sostiene che il musicista potrebbe essere il celebre artista di cui non si conosce l'identità

Una ricerca, ma sarebbe meglio dire una caccia, che dura da anni. Il mito e la leggenda dell'artista conosciuto con il nome di Banksy si alimenta proprio grazie all'anonimato dietro cui si nasconde. E da anni sono tanti quelli che ne hanno provato a svelare l'identità. Nel 2008 il dito è stato puntato verso Robin Cunningham, ma ora un giornalista investigativo, Craig Williams, è convinto che dietro il famoso "graffitaro" ci sia in realtà Robert Del Naja, il fondatore dei Massive Attack. Williams ha infatti correlato la comparsa delle opere di Banksy ai concerti che la band di Bristol ha tenuto in giro per il mondo riuscendo a trovare tantissimi punti di contatto. Del resto lo stesso Del Naja è stato un artista di strada appassionati di graffiti da giovane, ed ha anche ammesso di essere legato a Banksy da una forte amicizia.

Now on air