WEB RADIO

RMC Hits
 
RMC 90
 
Music Star Zucchero
 
RMC New Classics
 
RMC Marine
 
RMC Love Songs
 
Music Star Giorgia
 
Radio Bau & Co
 
RMC Duets
 
RMC Great Artists
 
Monte Carlo Nights Story
 
Radio Monte Carlo FM
 
Radio Festival
 
MC2
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Jovanotti
 
RMC 80
 
Radio Kay Kay
 
RMC Italia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Tiziano Ferro
 
rmc
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 

Michael Jackson era particolarmente fragile nel suo ultimo periodo di vita

Le nuove indiscrezioni del medico della star Conrad Murray

Michael Jackson  era particolarmente fragile nel suo ultimo periodo di vita

Michael Jackson era un uomo vulnerabile e in crisi finanziaria quando è morto. La rivelazione è ancora una volta del suo ex dottore, Conrad Murray. Il medico (presente quando l'artista è scomparso e anche condannato a quattro anni di carcere per negligenza) ha raccontato nuovi dettagli nel corso di un'intervista con il Daily Star: «Michael detestava l'idea del tour che avrebbe dovuto fare a Londra. E' stato costretto dalla AEG (l'agenzia di entertainment che aveva organizzato il tour, n.d.r.) ad accettare. In quel momento tutto quello che voleva era essere lasciato in pace. Non era pronto né mentalmente né fisicamente per fare quegli spettacoli. Era determinato a trovare una via d'uscita. Non so se voleva morire ma era un uomo decisamente vulnerabile in quel periodo della sua vita. Aveva problemi finanziari e non aveva la forza di esibirsi». 

Le indiscrezioni

Murray ha da poco pubblicato un libro di indiscrezioni (“This is it! La vita segreta del dottor Conrad Murray e Michael Jackson”) sul suo periodo accanto a Jackson: «Mi è sempre dispiaciuto per lui. Non poteva fare una passeggiata, si è sempre dovuto nascondere e non ha mai avuto un po' di libertà. Era triste oltre ogni misura, praticamente viveva da recluso». 

In Evidenza