Baudo-Rovazzi a Sanremo Giovani? Per Baglioni un'accoppiata interessante.

Baudo-Rovazzi a Sanremo Giovani? Per Baglioni un'accoppiata interessante.

Sanremo si fa in due: in arrivo un mini-festival dedicato ai Giovani.

"Mi piacerebbe, sì, e li abbiamo incontrati. Ma ne abbiamo incontrati anche altri. I cantanti, in fondo, potrebbero anche presentarsi da soli. Io ci sarò, ma non in trasmissione", queste le parole di Claudio Baglioni dopo il concerto al Mandela Forum di Firenze a proposito della coppia Baudo - Rovazzi alla conduzione di Sanremo Giovani.

Il direttore artistico del Festival di Sanremo, adesso in tour con più di 40 date nei palazzetti, è infatti alle prese anche con l'organizzazione di Sanremo Giovani che si svolgerà dal 17 al 21 dicembre e che prevedrà 24 giovani artisti in gara, 4 serate 'preparatorie' e 2 prime serate nelle quali saranno incoronati 2 vincitori che poi, a febbraio, parteciperanno direttamente alla gara dei big.

"La mia ambizione è riuscire a dare a questa rassegna un'attenzione separata e unica. Nel momento in cui si sovrappone al festival, spesso viene confinata alla fine o all'inizio: l'obiettivo è dare una possibilità a questo talento giovane, che esiste e non ha tante forme e formule per essere conosciuto. E' qualcosa di diverso dal talent, che nasce come format tv e prevede ogni anno una rotazione" - afferma Baglioni.

Che dire? Vedremo se la strana coppia composta da Baudo e Rovazzi riuscirà a conquistare davvero il cuore di Claudio Baglioni.

Now on air