WEB RADIO

MC2
 
RMC Marine
 
Radio Kay Kay
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Xmas Radio
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Duets
 
Music Star Zucchero
 
Radio Festival
 
rmc
 
Music Star Jovanotti
 
Radio Monte Carlo FM
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC 90
 
RMC New Classics
 
RMC 80
 
RMC Italia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Coldplay
 
RMC Great Artists
 
Radio Bau & Co
 
RMC Love Songs
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Hits
 

Monte-Carlo Film Festival de la Comédie

Monte-Carlo Film Festival de la Comédie

Monte-Carlo Film Festival de la Comédie

Monte-Carlo Film Festival de la Comédie - Radio Monte Carlo è media partner
Si svolge dal 24 al 28 febbraio la dodicesima edizione del Monte-Carlo Film Festival de la Comédie. Ormai appuntamento irrinunciabile per gli addetti ai lavori e gli amanti del cinema, Il Monte-Carlo Film festival de la Comédie, che si svolge sotto l’Alto Patronato di S.A.S. il Principe Alberto II, è una autorevole vetrina delle migliori produzioni cinematografiche del genere “Commedia”, voluta fortemente dal presidente e organizzatore Ezio Greggio.

Nel tempo il Monte-Carlo Film Festival de la Comédie ha lanciato Luca Argentero (con il film “Lezioni di cioccolata”) e sancito il talento di Checco Zalone (“Sole a catinelle). Nelle edizioni precedenti sono stati proiettati oltre 200 film. Il Festival ha visto la partecipazione di oltre 30.000 spettatori, più di 1000 ospiti del mondo del cinema, 200 premi a film, attori e registi, produttori, scenografi, costumisti, autori di colonne sonore.
L’apertura dell’edizione 2015 è affidata al film “She’s Funny That Way” (Théâtre des Variétés, ore 20) del celebre regista statunitense Peter Bogdanovich, che il giorno dopo, il 25 febbraio, Al Théâtre des Variétés, alle 17, terrà una indimenticabile “Lectio magistralis”. A seguire, sarà consegnato un premio speciale a Raul Bova, per il suo contributo alla commedia.
Il Festival (tutte le proiezioni si svolgono al Théâtre des Variétés) si conclude con il Gala del 28 febbraio, presso l’Auditorium Rainier III, con la consegna dei trofei ai film vincitori e dei premi alla carriera destinati a grandi star italiane e internazionali.
Tra i film in concorso, il sequel dell’acclamato Thermae Romae, “Tokyo Fianceé” di Stefan Libersky, “Carmina y amén” del regista spagnolo Paco Leon, “Monument To Michael Jackson” di Darko Lungulov, “For Some Inexplicable Reason” di Gabor Reisz, “Mr. Kaplan” di Alvaro Brechner, “The Farewell Party” di Sharon Maymon e Tal Granit, “Hector And The Search For Happiness” di Peter Chelsom.
Presidente d’onore del Comitato Artistico è Lina Wertmuller.
La giuria, presieduta dal regista Giovanni Veronesi, è composta dal regista Claude Zidi (che ha diretto Jean Paul Belmondo, Louis de Funes, Coluche); dalla regista Josée Dayan (che ha diretto John Malkovich, Gerard Depardieu, Catherine Deneuve); Maria Grazia Cucinotta e Yllka Mujo, nota attrice albanese di cinema e di teatro.