Motori- Abarth

Test drive dei motori Abarth

Motori- Abarth

Test drive dei motori Abarth
Motori Abarth

Dici Abarth e pensi allo scorpione che per anni ha fatto capolino sui motori Fiat. Ora dici Abarth e pensi alle competizioni. Il gruppo torinese, infatti, ha investito sul proprio patrimonio storico e con il marchio dello scorpione ha elaborato i propri motori due litri benzina e altro ancora. Risultato: in pista, con una Dallara F.3, a provare il brivido dei motori stradali preparati per le competizioni. Alla fine del test, sulla pista privata della Ferrari a Fiorano, si capisce come se la base è buona, è buona anche la macchina. Il motore due litri di Fiat Power Training tira fuori 220 cavalli e spinge la F.3 come se fosse una vera e propria F.1 ridotta. Si impara a guidare sfruttando il motore, la tenuta di strada e si diventa campioni, ma poi si scopre che Fiat Abarth è sinonimo anche di risparmio per cui alla fine un motore da corsa fatto per le strade di tutti i giorni, oltre a far vincere in pista è lo stesso che usiamo per andare a lavorare e a fare la spesa. Incredibile, se non fosse che l'abbiamo testato con mano, anzi con pista, su uno dei circuiti più esclusivi del mondo, quello dove i campioni di F.1, da Alonso passando per Schumacher, Villeneueve Lauda e Regazzoni, hanno scritto la storia delle competizioni a Maranello.

Now on air