WEB RADIO

Music Star Jovanotti
 
Radio Bau & Co
 
RMC Hits
 
RMC New Classics
 
RMC Great Artists
 
rmc
 
RMC Love Songs
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC 80
 
Radio Kay Kay
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Radio Monte Carlo FM
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Italia
 
Radio Festival
 
Music Star Zucchero
 
RMC Duets
 
MC2
 
RMC 90
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Marine
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Coldplay
 

BMW X1:la quadratura del cerchio

BMW X1:la quadratura del cerchio

BMW X1:la quadratura del cerchio

BMW X1

BMW X1 è il piccolo SUV della casa tedesca e ha tutte le caratteristiche per essere una gran vettura. Abbiamo provato la versione 2.3 d Xdrive con motore turbodiesel e trazione integrale, insomma il meglio del settore. La linea è accattivante, quasi aggressiva con quel frontale che le conferisce dinamicità senza perdere l'eleganza innata delle automobili della casa tedesca.

Gli interni sono ergonomici, essenziali ma costituiti da materiali pregiati e rifiniture di gran classe. Una seduta rialzata permette di avere tutto sotto controllo e la sensazione di dominare la strada, soprattutto quando viene disattivato il cambio automatico per passare a quello manuale con leve al volante;la trasmissione ha una buona risposta e una buona sincronizzazione decisamente rapida quando si chiede alla vettura una prestazione più impegnata.

Il motore è un diesel 2,3 litri molto brillante e dotato di una risposta immediata e coppia piena a basso numero di giri. Il termine Xdrive sta a indicare una trazione integrale intelligente, garantisce una distribuzione variabile della forza motrice sugli assi. Questo sistema permette di avere un'ottima aderenza su qualsiasi tipo di fondo stradale, su forti pendenze e nelle partenze in salita, oltre che su tracciati con molte curve.

La X1 è dotata del controllo dinamico della trazione (DTC), dispositivo che permette di affrontare in tranquillità fondi stradali con poca aderenza dovuta a pioggia, neve o sabbia. In queste condizioni particolari la guida deve diventare molto morbida e questo dispositivo, che fa slittare leggermente le ruote, permette di raggiungere un'aderenza ottimale anche e soprattutto per le partenze in salita, croce e delizia per molte donne che non hanno dimestichezza col gioco della frizione (e anche qualche maschietto…).

Altra peculiarità, che non può passare inosservata, è la piattaforma mobile per la comunicazione BMW Connected Drive, consente di essere informati costantemente sulle condizioni del traffico e della vettura, la possibilità di consultare gli itinerari più interessanti e addirittura servizio email e telefono con un ottimo bluetooth.


Molto interessante è la posizione dei sedili posteriori (dovuta alla particolare inclinazione dello schienale) davvero ottimi sotto il profilo del confort e per viaggi molto lunghi: queste impressioni sono state confermate durante il nostro test, specie con bambini a bordo che hanno sempre trovato il modo per stare a proprio agio. Gli spazi all'interno della vettura e del bagagliaio sono più che sufficienti quando si viaggia.


La linea è molto accattivante ma elegante, con cerchi in lega scuri, tettuccio apribile e ovviamente full optional. Un tipo di vettura grintosa e dinamica, ma anche elegante e di classe, come è tipico del marchio bavarese.

Il prezzo della versione 2.3 diesel xDrive full optional avuta in prova è di circa 40 mila euro.


Agnese Piazzalunga

In Evidenza