WEB RADIO

RMC Hits
 
Music Star Giorgia
 
RMC Marine
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC 90
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC New Classics
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC 80
 
RMC Italia
 
rmc
 
Radio Kay Kay
 
Music Star Coldplay
 
MC2
 
RMC Duets
 
Xmas Radio
 
RMC Great Artists
 
Radio Bau & Co
 
RMC Love Songs
 
Music Star Zucchero
 
Radio Festival
 

L'iniziativa #nonrischioperché

L'iniziativa #nonrischioperché

Nelle spiagge e nelle piazze per la sicurezza stradale

Non perdere le interviste on air di Paolo Ciccarone al Segretario Generale di ANIA Umberto Guidoni sul tema della sicurezza stradale, in onda mercoledi 23 luglio alle 19.15 e sabato 26 luglio alle 12.45 durante RMC Motori Si chiama #nonrischioperché ed è l’iniziativa organizzata dalla Fondazione ANIA in collaborazione con la Polizia di Stato che ha come tema la sicurezza stradale. Ingredienti della campagna, che per oltre un mese coinvolge alcune tra le principali località turistiche italiane, sono la formazione, la sensibilizzazione e la prevenzione Ogni giorno, dalle 15 alle 21, un van della Fondazione ANIA sosta nelle piazze principali delle località scelte per l’iniziativa: il personale della Fondazione ANIA propone quiz sulla sicurezza stradale e prove di guida sicura al simulatore. La campagna arriva anche nelle spiagge, sia con i quiz che con gadget a tema, tra cui etilometri monouso. Tutte le persone coinvolte nell’iniziativa sono invitate a condividere un pensiero contro gli incidenti stradali usando l’hashtag #nonrischioperché. Inoltre, accanto al van della Fondazione ANIA è allestita la mostra fotografica “Altra Strada non c’è”, dedicata ai 66 anni di vita della Polizia Stradale. LE DATE E LE LOCALITA’ Dal 17 al 22 luglio Forte dei Marmi Dal 24 al 29 luglio Tropea Dal 31 luglio al 5 agosto Vieste Dal 7 al 12 agosto Rimini Dal 14 al 19 agosto Lignano Sabbiadoro. Guarda la gallery «Per combattere gli incidenti stradali è necessario sensibilizzare ed informare  gli utenti della strada – ha dichiarato il Presidente della Fondazione ANIA, Aldo Minucci – a partire dai più giovani. Bisogna farlo, in particolare, per la guida in stato di ebbrezza, che rimane una delle principali cause di incidente». «L’obiettivo è quello di ridurre l’incidentalità attraverso un’operazione di formazione e sensibilizzazione – ha spiegato il Direttore del Servizio Polizia Stradale, Giuseppe Bisogno – l’attività svolta dalla Polizia Stradale insieme alla Fondazione ANIA, mira a promuovere tra i giovani i valori della legalità e l’idea del sano divertimento, coinvolgendoli ed affiancando  ai servizi di controllo sul territorio un’attività educativa sui pericoli alla guida derivanti dall’assunzione di alcol e droghe ma anche dalle nuove occasioni di distrazione (telefono cellulare, tablet, navigatore satellitare ecc.)». loca