SUV: Boom di vendite anche in Italia. L’Honda CR-V è il più venduto al mondo

SUV: Boom di vendite anche in Italia. L’Honda CR-V è il più venduto al mondo

Gli Sport Utility Vehicle occupano sempre di più una grossa fetta nel mercato mondiale. In Italia, sono una automobile su tre.

I SUV in Italia occupavano, nel 2013, il 17% del mercato, nel 2015 il 25 %, nelle ultime rilevazioni siamo quasi al 30% e secondo una ricerca UNRAE, Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri, sono il veicolo preferito dalle donne italiane.

Aspetto e design, ma anche potenza e stabilità che accontentano sempre di più il pubblico italiano e non solo.

Anche nel resto del mondo, infatti, il trend di acquisto dei SUV è in forte crescita ed è la Honda CR-V ad aggiudicarsi il titolo di veicolo più venduto del settore. Forse le ragioni del successo di Honda sono da rintracciarsi, oltre allo sviluppo di una versione restyling in vendita a partire da quest’anno, all’attenzione per l’ambiente, avendo introdotto per la prima volta una variante Hybrid con Multi-Mode Drive.  

In questo settore, una grande attenzione è rivolta anche alla sicurezza.

Grazie alle loro caratteristiche, i SUV riescono a trasmettere praticità, comodità e tanta sicurezza.

In passato però, l’impressione dello Sport Utility Vehicle come modello generalmente più sicuro era sbagliata: nonostante la maggiore robustezza, non si teneva conto delle grosse dimensioni e della notevole massa che avrebbero potuto portare gravi conseguenze agli occupanti e soprattutto a pedoni o altri veicoli in caso di incidente.

Dai test EURONCAP, programma europeo di valutazione dei nuovi modelli di automobili, non emerge però nessun dato che faccia pensare ad una minore valutazione di sicurezza rispetto ai tradizionali modelli di auto, anzi.

Nelle rilevazioni dell’ultimo anno, I SUV, Honda CR-V incluso, si sono classificati nelle prime posizioni avendo preso tutti la bellezza di 5 stelle, punteggio massimo secondo la valutazione europea. Questo è avvenuto soprattutto grazie ai diversi sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida.

I prossimi passi? Un aumento dell’offerta grazie a nuove grandi multinazionali nel mercato e innovativi sistemi di sicurezza attiva e passiva.

Now on air