Hostess: le divise storiche da ricordare

Hostess: le divise storiche da ricordare

Un tuffo nella storia delle uniformi delle hostess. Il tutto in una mostra dedicata al tema!

Sapevate che le divise delle hostess delle compagnie aeree sono state disegnate da grandi stilisti dell’alta moda? Ebbene sì, a nomi come Pierre Cardin, Cristóbal Balenciaga, Pierre Balmain, Christian Dior, Christian Lacroix, Emilio Pucci, Yves Saint Laurent e Vivienne Westwood si deve la creazione di moltissime uniformi del personale di bordo in volo. Ecco che questo capo non è dunque solo una divisa da lavoro, ma un’opera stilistica, degna di una vera e propria mostra che ne celebri la storia e che faccia vedere come le uniformi in questione siano cambiate nel tempo e come si differenzino da un compagnia all’altra in base allo stilista

Così al Museo dell’aviazione di San Francisco è stata allestita una mostra in omaggio alle più celebri e più belle divise del personale di bordo dell’aereo. L’esposizione prende il nome di "Fashion in flight" (la moda in volo).

Nella mostra si possono notare anche uniformi piuttosto datate: nel 1944 Howard Greer disegna l’uniforme della Transcontinental & Western Air, una divisa azzurra con longuette leggermente svasata e giacca avvitata che riporta, inserite in un triangolo a fianco allo scollo, grandi iniziali della compagnia. Il tutto corredato da un berretto, si intende. La stessa compagnia undici anni più tardi affida ad Oleg Cassini il design del nuovo prodotto: cambia il colore che è un verde tenue, la gonna diventa a tubino e il logo aziendale appuntato in giacca a destra si fa più piccolo. Compare inoltre la camicia bianca.  

Coloratissime ed appariscenti le uniformi disegnate da Emilio Pucci per la Braniff International Airways. La divisa in mostra è a motivo geometrico coloratissimo sulle tonalità del rosa. Verde acido invece gli stivaletti bassi annessi alla divisa.

Dall’estroversione alla sobrietà: per la United Air Lines del 1968 Jean Louis disegna un unico vestito corto fino a sopra il ginocchio, con girocollo che continua con una striscia centrale fino all’orlo dell’uniforme. Balanciaga invece nel 1969, pensa ad una divisa tendente allo stile maschile in blu scuro per Air France.

Si tratta solo di alcune delle divise in mostra: è infatti ripercorsa la storia delle uniformi delle hostess di diverse compagnie dagli anni ‘40 ad oggi. Per la gallery completa visitate la pagina dedicata sul sito ufficiale del Museo dell'Aviazione di San Francisco.

foto da flysfo.com

Now on air