WEB RADIO

Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Bau & Co
 
rmc
 
MC2
 
Xmas Radio
 
RMC 90
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Giorgia
 
RMC Duets
 
Radio Festival
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC New Classics
 
RMC 80
 
Music Star Coldplay
 
RMC Great Artists
 
Music Star Zucchero
 
RMC Hits
 
RMC Love Songs
 
RMC Marine
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Italia
 
Radio Kay Kay
 

Le scarpe in legno che vorremmo tutte

Intagliate a mano secondo un’antica tecnica vietnamita: le scarpe in legno hanno anche un valore etico.

Le scarpe in legno che vorremmo tutte

Uno stile unico ed originale è dato anche dalle scarpe ed è per questo che la maggior parte del gentil sesso ha una passione sfrenata per questo accessorio che, in un outfit, può davvero fare la differenza. Qualche modello, poi, può diventare un vero e proprio oggetto di design e dunque incidere maggiormente sulla particolarità del look.

È il caso questo delle nuove scarpe in legno. Cosa avranno di tanto particolare un paio di scarpe realizzate in legno? Non sono né le prime, né le ultime, direte voi. Quelle di cui vi stiamo per parlare, però, sono realizzate su una zeppa di legno intagliata a mano secondo un’antica tradizione vietnamita.

L’arte dell’intaglio, infatti, in Vietman, vanta una tradizione millenaria ed è affidata ad artigiani del posto che, a mano, riproducono immagini e figure di diverso genere. Questa attività è stata allora applicata alle calzature realizzando una scarpa con una zeppa svuotata, perché intagliata appunto, e con un plateau di ben 10 cm. La parte che riveste il piede, invece, è in pelle colorata.

La collezione ha preso il nome di Saigon Socialite ed il merito è di Lan Vy Nguyen, il designer che ha progettato la scarpa drago. La produzione è poi affidata alla Fashion4Freedom, una casa vietnamita con sede a New York. Il processo di produzione di questa scarpa è tutt’altro che rapido: pensate che servono ben 18 giorni a partire dal disegno del modello, ognuno dei quali è unico e nessun intaglio è mai ripetuto!

Da non sottovalutare anche l’etica del progetto. Uno degli aspetti che lo rendono particolarmente ammirevole è il fatto che Fashion4Freedom ricicla gli scarti di produzione e dunque i prodotti non utilizzati, donandoli alle scuole, oltre ad insegnare agli abitanti le tecniche di produzione. Lo scopo dichiarato apertamente da Nguyen è di promuovere “un commercio equo e solidale , una produzione etica, uno sviluppo delle comunità e una giustizia sociale quanto più possibile, in difesa degli operai, dei giovani e di chi è povero”



foto da fashion4freedom.com