Come procede la moda online italiana?

Come procede la moda online italiana?

Gli acquisti online sono in crescita: ecco i dati e chi acquista cosa.

Gli acquisti online sono oramai una tendenza in crescita. Vale anche nella nostra penisola, dove sempre più i clienti si avvalgono del web per comprare i prodotti più svariati.

D'altronde è impossibile negare la praticità degli acquisti fatti comodamente da casa, con un semplice click e avendo la possibilità di visualizzare e confrontare prezzi e caratteristiche dei prodotti. Se, poi, il sito sul quale stiamo comprando offre particolari condizioni d’acquisto, che fanno riferimento a bassi o assenti spese di spedizione nonché alla possibilità di recesso e sostituzione del prodotto, l’operazione diventa ancora più vantaggiosa.

Nel settore abbigliamento l’incremento degli acquisti online è particolarmente evidente. Parliamo di numeri: pensate che negli ultimi 5 anni l’acquisto online di capi d’abbigliamento ed accessori è aumentato del 25%, con un tasso medio annuo del 30%. Un dato rilevante se confrontato con quello dell’e-commerce italiano nella sua totalità, che invece risulta essere circa la metà.

Tale tasso, assieme all’ampia offerta del settore, nonché alla sua propensione all’innovazione, rappresentano, secondo l’Osservatorio Digital Innovation, le ragioni principali che rendono quella dell’abbigliamento una categoria così dinamica nell’e-commerce.  

C'è da dire, inoltre, che comprare online è un’attività che può essere svolta da ogni parte del mondo e quindi tra gli acquisti online presso i siti italiani dobbiamo tenere a conto anche quelli degli stranieri. Così facendo, ammontano a 3 miliardi di euro le vendite di abbigliamento dei siti italiani che includono lo shopping online.  Pare che la moda italiana sia particolarmente apprezzata da inglesi, francesi e tedeschi ma anche da russi e americani!

Andando nel dettaglio e analizzando le tipologie di prodotto acquistate, gli accessori non hanno affatto un ruolo marginale ed incidono sugli acquisti per il 45%, non molto meno quindi dei capi di abbigliamento che invece hanno un’incidenza del 55%. Sarà merito anche di scarpe e borse che sono tra gli accessori preferiti.

Quanto invece agli utenti che effettuano gli acquisti, il 50% riguarda la moda donna, il 40% la moda uomo e solo il 10%, invece, la moda bimbo.

[Fonte: key4biz.it ]

Now on air