Il tempo dei sandali

Il tempo dei sandali

Dai modelli minimal a quelli più sfarzosi. I sandali bassi sono una vera risorsa! Ecco quali scegliere.

D’estate il sandalo, si sa, è la scarpa più versatile. Lascia il piede scoperto e libero ed è molto femminile, per essendo rasoterra. I sandali bassi oggi sono realizzati con molta attenzione alle tendenze e con tocchi di stile che li rendono veri e propri protagonisti della moda. Ma quali sono i modelli più in dell’estate 2016? Ovviamente la moda a riguardo è varia e molto dipende dallo stile che volete creare.

Tgcom24.it propone una serie di sandali per diversi stili, suggerendo come abbinarli e quali sono i nomi della moda cui ispirarsi! Averne un paio di ogni genere nella scarpiera può semplificare di molto il momento in cui scegliete gli abiti da indossare!

Per uno stile easy chic potete puntare su sandali flat da abbinare a vestitini leggeri. Miu Miu ne propone un modello con maxi fibbia mentre Acne studio punta su uno stile più semplice in cotone bianco e dettagli color argento.

Ancora parlando di sandali flat potete scegliere un modello minimal rasoterra di quelli che potete portare un po’ con tutto, con shorts o gonne indifferentemente. Gianvito Rossi realizza il modello Capri in vernice bianca che segue questo stile.

Dal minimal passiamo allo stile decorato con gemme e applicazioni preziose. Si tratta di sandali più sofisticati, adatti a look più eleganti o chic, come il modello di Dolce & Gabbana, con profili satinati e gemme su fascia di pizzo. Marni invece ha optato per una linea più sobria con colore neutro, ma il tutto tempestato di cristalli.
Per donne forti invece sono i sandali modello gladiatore, che si possono portare con shorts o con abitini. Il vantaggio di questi sandali è senza ombra di dubbio la comodità. Acquazzurra ne propone un modello che intreccia lacci che avvolgono il piede, mentre Greek Sandals lo declina in versione alla schiava!

Now on air