WEB RADIO

Radio Kay Kay
 
RMC Marine
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC 90
 
Music Star Coldplay
 
RMC Hits
 
Music Star Giorgia
 
RMC Italia
 
MC2
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC 80
 
RMC New Classics
 
rmc
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Duets
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Radio Bau & Co
 
Radio Festival
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Xmas Radio
 
RMC Great Artists
 
RMC Love Songs
 
Music Star Zucchero
 
Radio Monte Carlo FM
 

News

La pista ciclabile ispirata a Van Gogh

Riproduce il quadro “Notte Stellata” ed è opera di un laboratorio di social design

La pista ciclabile ispirata a van Gogh

È una delle piste ciclabili più incredibili del mondo. L’ha creata lo studio di design Roosegaarde, famoso in Olanda per le sue iniziative che vogliono unire arte, pubblico, spazi pubblici e tecnologia. E il team creativo questa volta ha davvero superato se stesso, dando vita alla Van Gogh-Roosegaarde Bicycle Path, una pista ciclabile ispirata al quadro “Notte Stellata” di Vincent Van Gogh. Il celebre artista ha vissuto a Nuenen, dove è situata il tracciato, dal 1883 al 1885. Di notte le luci del percorso si accendono e l’effetto è quasi quello di un quadro luminoso.

 

La pista è rivestita da una vernice speciale che utilizza una tecnologia LED e si ricarica con la luce del sole. Il designer Daan Roosegaarde ha ricoperto con questo materiale un chilometro della strada che attraversa la provincia di Noord Brabant e ha spiegato che la sua idea si basa su un’illuminazione delicata e in armonia con la natura circostante.

 

Il metodo utilizzato è del tutto nuovo e il risultato incredibilmente poetico. La pista fa anche parte del progetto per creare reti di strade più sicure. Ecco il video.

 

Daan Roosegaarde è ospite giovedì 16 aprile (al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano) dell’incontro della serie Meet The Media Guru, che da dieci anni propone meeting dedicati agli appassionati della rete e della cultura digitale. Il fil rouge che lega gli eventi è un grande tema: Future ways of living.

Appuntamento alle 19.30 dunque  (iscrizione presso www.meetthemediaguru.org) per approfondire con Roosegaarde in persona ciò che il designer definisce “tecno-poesia”. A Meet the Media Guru Roosegaarde presenta in anteprima per l’Italia il suo “Smog free project”, che sarà realizzato nel 2016. Basato su una tecnologia di ioni, sarà “l’aspirapolvere più grande del mondo” in grado di aspirare lo smog e sarà collocato in un parco di Pechino per permettere alle persone di respirare aria pulita; lo smog aspirato sarà utilizzato per creare smog rings, anelli di design realizzati con particelle di smog compresse.