I robot tra noi: cosa accadrà?

RMC & Millionaire

I robot tra noi: cosa accadrà?

I robot saranno sempre più vicini alle nostre esperienze di esseri umani. E noi, cosa faremo?

Radio Monte Carlo e il magazine Millionaire vi raccontano le tendenze più interessanti in tema di business, nuove professioni e startup. Domenica 26 novembre, alle 12.30, la redazione è in onda con Marco Porticelli e Chiara Papanicolaou, per analizzare storie di successo e spiegare le attività e le nuove professionalità emergenti e più ricche di opportunità.

QUESTA SETTIMANA SI PARLA DI ROBOT E INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Eleonora Chioda, caporedattore di Millionaire, ci racconta dei grandi cambiamenti che stiamo vivendo e di come robot e intelligenza artificiale saranno sempre più tra noi.

Arrivano i primi cyborg, riconosciuti per legge, come Neil Harbisson, l'uomo che si è fatto impiantare un'antenna in testa per vedere i colori. Fra 20 anni l'intelligenza artificiale deciderà quali problemi risolvere e come. I robot saranno sempre più vicini alle nostre esperienze di esseri umani. Nessuno guiderà più un'auto. Tutti useremo le auto senza pilota. Le operazioni chirurgiche saranno effettuate dai robot. Tutto sarà automatizzato.

Cosa faremo noi esseri umani? La risposta arriva da Peter Haegel, scrittore, futurologo, consulente per aziende della Silicon Valley. «Focalizzatevi sull'opportunità che questo grande cambiamento offre, e sviluppate quello che le macchine non hanno, cioè la creatività, l'immaginazione, l'intelligenza emotiva. A chi dice: "Se vuoi essere certo di un lavoro sicuro, vai nel mondo della scienza e della tecnologia", io controbatto: "Trovate la vostra passione e poi portatela sul posto di
lavoro". È questa la chiave del successo»

Ne parliamo a questo link

Now on air