WEB RADIO

Radio Monte Carlo FM
 
MC2
 
RMC Hits
 
RMC Italia
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
Romantic Rock
 
RMC Duets
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC New Classics
 
Radio Kay Kay
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Marine
 
RMC 80
 
RMC 90
 
Radio Festival
 
Radio Bau & Co
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Giorgia
 
rmc
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Jovanotti
 

Il quadro più costoso del mondo al Louvre di Abu Dhabi

Il Salvator Mundi attribuito a Leonardo da Vinci e comprato per oltre 450 milioni di dollari arriva al Louvre di Abu Dhabi

Il quadro più costoso del mondo al Louvre di Abu Dhabi

Se ne è parlato a lungo, e non solo tra gli esperti d'arte. Il Salvator Mundi attribuito a Leonardo da Vinci è stato infatti venduto all'asta per una cifra record (oltre 450 milioni di dollari) appena poche settimane fa. Si pensava che sarebbe rimasto in un caveau, o in casa di qualche fortunato magnate. E invece l'opera sarà adesso esposta al da poco inaugurato Louvre di Abu Dhabi, che ha acquistato il prezioso dipinto. Il Salvator Mundi sarà così in mostra accanto ad un altro capolavoro di da Vinci, La Belle Ferronnière, attualmente in prestito dal Musée du Louvre.

«Siamo onorati di mettere in mostra al Louvre Abu Dhabi il Salvator Mundi, parte della ricca eredità di Leonardo da Vinci», ha dichiarato Mohamed Al Mubarak, Chairman del Dipartimento Cultura e Turismo di Abu Dhabi «Ciò è in linea con la nostra ambizione di condividere questo museo straordinario con il mondo, e con la nostra missione di ispirare una nuova generazione di leader culturali e di pensatori creativi nel dare il proprio contributo alla nostra nazione tollerante e in rapida evoluzione».

Il 21 dicembre 2017 il Louvre Abu Dhabi accoglie la sua mostra inaugurale, "From One Louvre to Another: Opening a Museum for Everyone", che racconterà la storia del Musée du Louvre a Parigi nel diciottesimo secolo. Divisa in tre sezioni, la mostra guarderà alle collezioni reali di Versailles sotto Luigi XIV; la residenza dell’Accademia dei Saloni, convertita in un palazzo per artisti; e la nascita del Musée du Louvre. L’esibizione ospiterà circa 150 tra dipinti, sculture e opere, per la gran parte provenienti dal Musée du Louvre, ma anche dallo Château de Versailles.