WEB RADIO

RMC 90
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC New Classics
 
Music Star Pino Daniele
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Zucchero
 
RMC Duets
 
MC2
 
Music Star Giorgia
 
Radio Monte Carlo FM
 
Radio Kay Kay
 
RMC Love Songs
 
Music Star Tiziano Ferro
 
rmc
 
RMC Marine
 
RMC Great Artists
 
Radio Bau & Co
 
RMC Hits
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Italia
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Radio Festival
 
Music Star Coldplay
 
RMC 80
 

Ecco come usare i colori per sentirci felici

Alcuni consigli davvero utili per arredare casa usando colori che migliorano il nostro umore

Ecco come usare i colori per sentirci felici

Continua la nostra collaborazione con il portale internazionale di design Houzz, per mostrarvi case da sogno in Italia e all'estero, a cui ispirarvi per arredare il vostro appartamento, e per conoscere accorgimenti e consigli pratici per rendere sempre più bella e confortevole la vostra abitazione.

Questa settimana vi parliamo di cromoterapia, la disciplina che grazie ai colori cura vari disturbi. Secondo il MIT (Massachusetts Institute of Technology) i singoli colori hanno effetti su frequenza respiratoria, pressione sanguigna, bioritmi e attività cerebrale. Ecco allora alcuni principi di cromoterapia che potete utilizzare positivamente nelle vostre case.

Di Giulia Borriello per Houzz

Verde
Il verde è il colore stabilizzatore e simbolo di rinnovamento, di speranza e fertilità. Ha potenti proprietà riequilibranti e dal punto di vista fisiologico promuove il benessere generale dell’organismo e aumenta la vitalità. Viene usato per la cura dello stress e dell’ansia poiché con le sue proprietà sulla psiche aiuta a combattere irritabilità ed esaurimento. La lunghezza delle sue onde è media, quindi non interviene sul sistema neurovegetativo, ma rispetta le condizioni dell’organismo, divenendo sinonimo di armonia. Qui è stato utilizzato in un sottoscala per accompagnare i proprietari verso l’area notte-relax.

Rosso
Il rosso è il più caldo di tutti i colori. Aumenta la circolazione, l’energia e il calore nei tessuti; stimola i nervi e il fegato; fa bene per l’anemia e ai globuli rossi del sangue. È associato all’istinto, al desiderio e alla sessualità. Sono le sue onde emesse a bassa frequenza che attivano tutte queste risposte fisiologiche. La condizione di eccitazione viene perciò connessa all’aumento della spinta aggressiva o sessuale (ecco il perché delle associazioni di significato culturale tra rosso e passione o violenza). Un divano rosso ha una sensualità evergreen, forse per questo molti, fin dagli anni Ottanta, non riescono a farne a meno.

Blu
Le radiazioni blu ad alta frequenza stimolano il sistema nervoso parasimpatico, inibendo la produzione di adrenalina e inducendo una sensazione di relax. Il blu è utilizzato soprattutto come calmante e come irradiazione. Ad esempio, nell’ultimo decennio la luce blu è stata impiegata nelle unità neonatali per trattare l’ittero. Ogni anno in USA circa 30 mila bambini nati prematuri vengono curati con bagni di luce blu, evitando in questo modo pericolose trasfusioni sanguigne.

Trova altre idee per la cucina

Giallo
Il giallo tonifica i nervi con il suo effetto vivacizzante. Ottimizza autocontrollo e digestione: perfetto allora per mobili o pareti della cucina. Per capire come e perché i colori agiscono dobbiamo per prima cosa considerare che l’effetto terapeutico del colore sull’organismo umano è legato alla natura oscillatoria delle nostre cellule: il malessere o la malattia in alcuni casi possono dipendere da una disarmonia del ritmo vibratorio cellulare, su cui i colori hanno potere armonizzante.

Arancione
Per comporre l’arancione, l’azione del rosso è attenuata dalle frequenze del giallo, con l’effetto finale di trasmettere equilibrio e armonia. Questo risultato sul cervello viene talvolta impiegato nelle terapie della luce sull’umore o per le tensioni corporee (ad esempio quelle legate alla postura e alla colonna vertebrale). In casa basta aggiungere un elemento arancione come una poltrona, una sedia o dei cuscini per mantenere l’armonia e non sovrastimolare le cellule (né far strabuzzare gli occhi degli ospiti…).

Bianco
La luce bianca a spettro completo ha effetti perfino sulla chimica del nostro cervello. I disturbi stagionali dell’affettività (SAD) sono un esempio incredibile di come la carenza di luce solare possa causare depressione anche grave. Quando alcuni pazienti con questi disturbi e idonei alla terapia vengono esposti alla luce bianca ad ampio spettro (sia tramite la luce naturale che attraverso apposite lampade artificiali), i sintomi della SAD regrediscono. Talvolta aiutando terapie inerti da anni o ristrette al solo uso di farmaci. Utilizzare il bianco a parete può dare quindi effetti benefici sul vostro umore, giocando con le sfumature per la pavimentazione e aggiungendo tende svolazzanti (magari ricamate da qualche nonnina esperta).