WEB RADIO

Radio Bau & Co
 
Radio Monte Carlo FM
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC 90
 
RMC Hits
 
Music Star Tiziano Ferro
 
rmc
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC New Classics
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Great Artists
 
MC2
 
Radio Festival
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Zucchero
 
RMC Italia
 
RMC 80
 
RMC Love Songs
 
RMC Marine
 
RMC Duets
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Coldplay
 
Radio Kay Kay
 

Come fanno i vip a stare sempre in forma? Con la dieta Sirt!

Succhi verdi e alimenti che simulano gli effetti del digiuno e l’attività fisica: ecco la dieta del momento.

Come fanno i vip a stare sempre in forma? Con la dieta Sirt!

Una nuova dieta sta spopolando sul web; sperimentata  da personaggi molto noti, come la cantante Adele. Qquesto regime alimentare è stato nominato “Sirt, la dieta del Genere Magro”

La dieta Sirt, infatti, promette  una perdita di peso di 3,2 Kg in soli 7 giorni, seguiti da due settimane di mantenimento.

Gli ideatori di tale regime alimentare sono due nutrizionisti inglesi, Aidan Gaggings e Glen Maten. Secondo i due studiosi, alla base della dieta Sirt, vi è l’effetto delle sirtuine (da qui il nome). Come leggiamo sulla pagina ufficiale della dieta Sirt, le sirtuine sono “super regolatori metabolici”, che influenzerebbero “la nostra capacità di bruciare grassi, l’umore e i meccanismi che regolano la longevità”

SIMULARE GLI EFFETTI DEL DIGIUNO E DELLO SPORT!

La dieta Sirt introduce alcuni alimenti che avrebbero il compito di imitare gli effetti del digiuno oltre che dello sport! Si bruciano i grassi e si risparmia la massa muscolare. Quali sono questi alimenti? Nulla di trascendentale, tanto è vero che nel regime in questione vi sono, ad esempio, olio extravergine di oliva, rucola, cipolle rosse, vino rosso e addirittura il cioccolato fondente.

IN DUE FASI

La Dieta Sirt si svolge in due fasi:

La prima fase, di una settimana, consente di perdere 3,2 Kg e si suddivide a sua volta in 2 momenti: nei primi 3 giorni è previsto un apporto calorico giornaliero di sole 1000 Kcal  e il consumo di soli succhi verdi (niente cibi solidi), nei successivi 4 giorni si passa a 1500 Kcal giornaliere e si possono introdurre 2 pasti solidi.

La seconda fase, di due settimane, prevede il consumo di 3 pasti al giorno a base di cibi Sirt, oltre che di succo verde per il mantenimento.

Il SUCCO VERDE

Il succo verde è uno dei punti cardine della dieta Sirt: alimento principale dei primi tre giorni, e fondamentale nell’ultima fase di mantenimento, aiuterebbe a moderare l’appetito oltre a fornire vitamine e sali minerali. Si prepara frullando cavolo riccio, rucola, prezzemolo, sedano, mela, limone e tè verde matcha.

Ricordate, comunque, che si tratta di un regime alimentare che non ha basi scientifiche.