L’autobus non arriva: che fare? Se l'autobus non arriva è meglio aspettare o incamminarsi? Ecco la risposta!

12/11/2015

Se l'autobus non arriva è meglio aspettare o incamminarsi?

Tre matematici hanno studiato quale tra le due strategie risulti la più conveniente.

Dopo una giornata di lavoro è comprensibile avere voglia di tornare presto a casa. A volte però l’autobus o il tram non arriva. Ecco che nasce il dubbio: meglio aspettare ancora un po’ o cominciare ad avviarsi a piedi?

Per dare una risposta a questa domanda  tre matematici dell’Università di Harvard e del California Institute of Technology (Usa) hanno studiato quale tra le due strategie risulti statisticamente più conveniente. Dopo avere realizzato un’equazione super complicata che mette in relazione la distanza da percorrere, il numero di fermate e il tempo di ciascuna, e la velocità del mezzo sono arrivata alla conclusione: è meglio attendere.

La strategia più sbagliata è quella di stazionare alla fermata per qualche tempo e decidere soltanto poi di incamminarsi se l’autobus tarda ad arrivare: a maggior ragione, se si è intrapresa la strada dell’attesa, conviene portarla avanti fino in fondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1500

Stefano  Bragatto

Stefano Bragatto

Stefano Bragatto è Laureato in Farmacia all’Università degli Studi di Trieste. E’ la voce più giovane di RMC, anche se il suo debutto nel network monegasco risale al 2001.

Ama viaggiare, leggere i quotidiani e ascoltare la radio! Tifa per l'Udinese e i suoi artisti preferiti sono: Zucchero, Venditti, Keane, Simply Red, Anita Baker e Sade.

Calendario dei post