WEB RADIO

Radio Festival
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Marine
 
MC2
 
Monte Carlo Nights Story
 
Radio Kay Kay
 
RMC Duets
 
RMC Italia
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC New Classics
 
RMC Love Songs
 
Radio Bau & Co
 
RMC 80
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
rmc
 
RMC Great Artists
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC 90
 
RMC Hits
 
Music Star Jovanotti
 

L'Olanda più felice grazie al lavoro part-time!

Perché gli olandesi sono i cittadini più felici d’Europa? Tutto (o quasi) merito del lavoro part-time.

L'Olanda più felice grazie al lavoro part-time!

Gli Olandesi lavorano di meno. E sono più felici. Lo dichiara The Economist: secondo il settimanale britannico, lavorare part-time influisce notevolmente sul benessere psicofisico e dunque sulla felicità. Gli Olandesi, a tal proposito, sono l’esempio più rappresentativo.

Sono infatti proprio i cittadini dei Paesi Bassi gli europei con il grado di felicità maggiore e questo è dovuto proprio all’orario lavorativo, sempre più orientato verso forme part-time. È così che lavorare non più di 36 ore settimanali diventa la regola base degli olandesi, almeno di quella parte che ha optato per il part-time: pensate che oggi sono ben il 26,8% degli uomini e il 76% delle donne e i vantaggi si riscontrano nella vita di tutti i giorni. Inevitabilmente, infatti, il maggior tempo libero a disposizione consente di pensare di più a se stessi, agli hobby e alla famiglia, il tutto con maggiore serenità.

Perché allora non far diventare questa tendenza anche italiana? Be’, non è poi facile così come sembra. L’Olanda ha potuto permettersi una tale riduzione degli orari lavorativi per via di una condizione economica certamente migliore della nostra: non avendo partecipato alle guerre Mondiali, i Paesi Bassi hanno dovuto affrontare minori conseguenze di tipo economico, hanno potuto rallentare l’ingresso della popolazione femminile al mondo del lavoro, la quale si è potuta dedicare alla famiglia, mancando la necessità del secondo stipendio. Complice di questo anche i valori cristiani. Le donne così sono più propense a lavorare part-time piuttosto che a tempo pieno. E questo spiega la percentuale femminile del 76% che ha preferito il lavoro a mezza giornata.

Non sono però da sottovalutare altri aspetti che sicuramente incidono sulla felicità olandese. Se i Paesi Bassi sono il Paese più felice d’Europa qualche altro motivo ci sarà e questo è da attribuire allo sport. Non è un caso che più della metà degli Olandesi, il 53% per l’esattezza, svolge un’attività fisica ben 4 volte la settimana. I benefici dello sport sull’umore e lo stato psicofisico sono noti a tutti e sono confermati per altro dalla British Foundation.

In Evidenza