WEB RADIO

RMC 80
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
rmc
 
RMC Marine
 
RMC New Classics
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Pino Daniele
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Italia
 
Radio Kay Kay
 
RMC 90
 
Radio Festival
 
Radio Bau & Co
 
RMC Great Artists
 
RMC Love Songs
 
Music Star Giorgia
 
MC2
 
Music Star Coldplay
 
Radio Monte Carlo FM
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC Duets
 
RMC Hits
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 

L'Olanda più felice grazie al lavoro part-time!

Perché gli olandesi sono i cittadini più felici d’Europa? Tutto (o quasi) merito del lavoro part-time.

L'Olanda più felice grazie al lavoro part-time!

Gli Olandesi lavorano di meno. E sono più felici. Lo dichiara The Economist: secondo il settimanale britannico, lavorare part-time influisce notevolmente sul benessere psicofisico e dunque sulla felicità. Gli Olandesi, a tal proposito, sono l’esempio più rappresentativo.

Sono infatti proprio i cittadini dei Paesi Bassi gli europei con il grado di felicità maggiore e questo è dovuto proprio all’orario lavorativo, sempre più orientato verso forme part-time. È così che lavorare non più di 36 ore settimanali diventa la regola base degli olandesi, almeno di quella parte che ha optato per il part-time: pensate che oggi sono ben il 26,8% degli uomini e il 76% delle donne e i vantaggi si riscontrano nella vita di tutti i giorni. Inevitabilmente, infatti, il maggior tempo libero a disposizione consente di pensare di più a se stessi, agli hobby e alla famiglia, il tutto con maggiore serenità.

Perché allora non far diventare questa tendenza anche italiana? Be’, non è poi facile così come sembra. L’Olanda ha potuto permettersi una tale riduzione degli orari lavorativi per via di una condizione economica certamente migliore della nostra: non avendo partecipato alle guerre Mondiali, i Paesi Bassi hanno dovuto affrontare minori conseguenze di tipo economico, hanno potuto rallentare l’ingresso della popolazione femminile al mondo del lavoro, la quale si è potuta dedicare alla famiglia, mancando la necessità del secondo stipendio. Complice di questo anche i valori cristiani. Le donne così sono più propense a lavorare part-time piuttosto che a tempo pieno. E questo spiega la percentuale femminile del 76% che ha preferito il lavoro a mezza giornata.

Non sono però da sottovalutare altri aspetti che sicuramente incidono sulla felicità olandese. Se i Paesi Bassi sono il Paese più felice d’Europa qualche altro motivo ci sarà e questo è da attribuire allo sport. Non è un caso che più della metà degli Olandesi, il 53% per l’esattezza, svolge un’attività fisica ben 4 volte la settimana. I benefici dello sport sull’umore e lo stato psicofisico sono noti a tutti e sono confermati per altro dalla British Foundation.