10 cibi pericolosi che mangiamo ogni giorno

10 cibi pericolosi che mangiamo ogni giorno

Occhi a quello che si mangia! Sapevate che sulla nostra tavola finiscono tutti i giorni cibi potenzialmente velenosi? Ecco quali sono!

Quando si parla di alimentazione noi italiani ci sentiamo toccati nel profondo. Non è un caso infatti che la cucina italiana sia famosa in tutto il mondo, le nostre prelibatezze e specialità locali sono squisite e tutti cercano di replicarle. Ma sapete che ogni giorno sulle nostre tavole finiscono degli alimenti pebricolosi, potenzialmente velenosi? Molti cibi di uso comune infatti contengono tossine pericolose che sarebbe meglio evitare. Volete saperne di più? Ecco i 10 cibi pericolosi che mangiamo ogni giorno.


1. Funghi

Meglio mangiarli cotti: da crudi infatti i funghi contengono delle tossine che mettono in difficoltà il nostro organismo. Inoltre contengono chitina, una sostanza difficile da digerire, specialmente per i bambini fino a 14 anni, visto che fino a quell’età i più piccoli non hanno ancora un particolare enzima che riesce a farla smaltire.


2. Pomodori

Ne avete fatto una scorpacciata questa estate? Non abbiate timore, potete continuare a mangiarli. ma state attenti alla solanina, una sostanza prodotta dalla pianta che viene usata come pesticida naturale. La si trova in particolare sulle foglie e sul fusto, quindi non mangiateli!


3. Patate

Anche le patate producono solanina, in particolare sulla buccia e nei germogli. Sbucciatele prima di cuocerle e fate attenzione a rimuovere la parte verde!


4. Mandorle

Avete mai mangiato una mandorla amara? In questo caso cercate di evitarle il più possibile perché, quando amare, le mandorle sono ricche di amigdalina, una sostanza che produce acido cianidrico, potenzialmente letale per l’uomo.


5. Ciliegie

Sapevate che il nocciolo delle ciliegie è velenoso? Anch’esso contiene acido cianidrico, sostanza che impedisce il trasporto di ossigeno nel sangue, quindi non mangiatelo!


6. Fagioli

Evitate di mangiarli crudi perché in questo caso contengono fitoemoagglutinina, una sostanza velenosa che provoca diarrea, vomito e nausea.


7. Noce moscata

Fate attenzione a non esagerare con le quantità di noce moscata: al suo interno si trova la miristicina, sostanza neurotossica che a quantità elevata provoca convulsioni e allucinazioni. Da evitare inoltre in stato di gravidanza perché pericolosa per il feto.


8. Mele

Sono buonissime e ricche di vitamine ma scartate i semi, contengono amigdalina, la stessa sostanza che si trova nelle mandorle amare.


9. Pesce palla

Ok, il pesce palla non finisce propriamente tutti i giorni sulle nostre tavole. ma è ugualmente molto velenoso. Nella cucina giapponese, coreana e cinese però è una vera prelibatezza; prestate però estrema attenzione in quanto al suo interno si trovano tetrodotossine, tossine che in minima quantità possono uccidere un uomo. Per tale ragione gli chef che vogliono cucinare il pesce palla devono ottenere una particolare licenza che si ottiene dopo circa 2 anni di pratica.


10. Sambuco

Solo i fiori e i frutti sono commestibili: corteccia e parte verdi sono altamente velenose!

Now on air