Subissati da chiamate commerciali? Ecco come difendersi

Subissati da chiamate commerciali? Ecco come difendersi!

La cosiddette telefonate spam sono sempre più fastidiose e insistenti. Ma ci sono alcuni metodi per arginarle...

Il telefono squilla tutto il giorno e si tratta sempre di qualche mirabolante offerta vantaggiosissima che dovete assolutamente ascoltare? Capita a tutti: i nostri numeri di telefono sono ormai presi di mira da tantissimi call center che cercano di venderci praticamente qualsiasi cosa. Difficile non cascarci perché, chi più chi meno, ne siamo tutti bersagliati. Pensate che, secondo una classifica di True Caller, app che gestisce le chiamate in entrata, in Europa l’Italia è seconda per chiamate commerciali moleste: sono l’8,8% di tutte le chiamate ricevute. Peggio di noi solo il Regno Unito mentre nella classifica mondiale siamo tredicesimi.

La telefonate spam provengono da diverse fonti: operatori telefonici, agenzie di telemarketing, servizi finanziari, assicurazioni, per non parlare delle truffe. Fortunatamente si sta cercando di fare qualcosa per rimediare questo problema e il nostro Parlamento, appena prima di Natale, ha approvato una legge sul telemarketing che impone un prefisso specifico a chi effettua chiamate commerciali: in tal modo si potrà facilmente evitare di rispondere al telefono quando non si vuole essere disturbati. Inoltre ci si può iscrivere al “registro delle opposizioni”: chi non vuole essere contattato dai call center deve iscriversi tramite il sito web ufficiale del registro e non verrà “molestato”.

Nonostante questa nuova legge, è possibile che ci siano deroghe o che i vari call center si adattino molto lentamente alla normativa, per cui il consiglio è: chi fa da se fa per tre. Si possono infatti arginare le telefonate spam ricevute tramite alcuni piccoli stratagemmi: i più utili sono le app specifiche che filtrano tutte le chiamate commerciali. Tra le migliori vi sono True Caller, Spam Defender, Mr Number e Dovrei Rispondere: tutte si basano su un archivio continuamente in aggiornamento dove vengono segnalati dagli utenti i numeri di telefono di call center insistenti e potenziali truffe. Quando questi chiamano il nostro numero, l'app li blocca in automatico.

Altro consiglio utile è quello di creare una lista nera nel proprio smartphone: quando un numero chiama insistentemente, e sapete di chi si tratta, inseritelo nella lista nera e non vi molesterà più. Se invece volete affidarvi alla tecnologia più recente, basterà cambiare telefono ed acquistare uno degli ultimi modelli, dotati della funzione smart call, che, in sostanza, crea da sola la “lista nera dei call center” e filtra automaticamente le chiamate in entrata.

Now on air