Diventa l’uomo più ricco del mondo, ma è un errore

Diventa l’uomo più ricco del mondo, ma... è un errore!

In Belgio un uomo si è visto accreditare 2mila miliardi di euro sulla sua carta, ma si è trattato di uno sbaglio. Indagano i tecnici antifrode

Incredibile quello che è successo a Luc Mahieux, un uomo di Dinant, in Belgio. Qualche giorno fa infatti Mahieux, assistente parlamentare, si è visto accreditare sulla sua carta Visa un bonifico da 2mila miliardi di euro. Sì, avete capito bene, una cifra stupefacente che lo ha fatto diventare, almeno per una manciata di giorni, l’uomo più ricco del mondo.

Ovviamente si è trattato di uno sbaglio o, peggio, di uno scherzo di pessimo gusto. Dopo 5 giorni la cifra è stata ritirata dalla banca, che ha cancellato la transazione. L’uomo, colto completamente di sorpresa, ci ha riso su e in un’intervista a una tv locale ha detto: «Ho pensato che avrei risolto tutti i miei problemi».

I tecnici antifrode hanno immediatamente iniziato a indagare sulla misteriosa transazione: sembra che l’Iban dal quale arriva l’intera somma provenga da un noto sito dal quale Mahieux aveva di recente cancellato il suo abbonamento (circa 30 euro al mese). Dalla cancellazione all’accredito di 2mila miliardi di euro però il passo è lungo, e non si è ancora capito come una somma del genere possa essere stata accreditata e soprattutto per quale motivo.

Now on air