WEB RADIO

RMC 80
 
Radio Festival
 
Radio Kay Kay
 
rmc
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Radio Bau & Co
 
RMC New Classics
 
RMC Great Artists
 
Music Star Jovanotti
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Love Songs
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Marine
 
RMC Duets
 
Music Star Zucchero
 
MC2
 
RMC Hits
 
RMC Italia
 
RMC 90
 
Music Star Pino Daniele
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Coldplay
 

Taxi per sole donne per scongiurare le aggressioni, l'idea è di una francese

Si chiama “Women Drive” ed è il nuovo servizio che presto arriverà sulle strade di Parigi.

Taxi per sole donne per scongiurare le aggressioni, l'idea è di una francese

Spesso spiacevoli casi di cronaca riguardano la violenza sulle donne, una piaga sociale che in tutto il mondo è purtroppo ancora difficile da arginare. Per tentare di rispondere in maniera attiva a questo problema sono sempre di più le soluzioni proposte a tutela delle donne. L’ultima in ordine di tempo è “Women Drive”, una start up fondata da Sarra Boubchir, una donna francese che vuole cercare di far sentire al sicuro le donne quando devono prendere un taxi.

Secondo alcune ricerche, ad esempio, l’86% dei conducenti di Uber e il 98% dei tassisti in Gran Bretagna sono uomini. Per tutelare quindi le donne dalle avances dei tassisti, per tenerle al riparo da sguardi indiscreti di conducenti poco affidabili, ecco che arriva dunque “Women Drive”, un servizio di taxi riservato esclusivamente alle donne dove sia i conducenti che i passeggeri sono di sesso femminile. “L’obiettivo è dimostrare che il trasporto di persone non è un mestiere riservato agli uomini e che le donne hanno il diritto di viaggiare in serenità” afferma la Boubchir.

L’idea le è venuta quando un giorno, di ritorno da una cena in un ristorante, si trovava in taxi insieme ad un’amica, diretta a casa: “Il conducente era davvero pesante. E siccome ci siamo rifiutate di rispondere alle sue avances, a un certo punto ci ha lasciate sul bordo della strada” ha spiegato. Così è arrivata l’illuminazione: un taxi di donne e per donne, che garantisca la sicurezza, sempre. “Volete fare una corsa a qualsiasi ora, senza sguardi indiscreti o proposte ambigue? Desiderate essere una passeggera ascoltata, tutelata e rispettata?” è la domanda che si legge sul sito dell’azienda.

Photo credit: Pixabay