WEB RADIO

Radio Monte Carlo FM
 
RMC Marine
 
Music Star Zucchero
 
RMC Duets
 
RMC Great Artists
 
RMC New Classics
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Monte Carlo Nights Story
 
Radio Kay Kay
 
Music Star Giorgia
 
RMC Italia
 
RMC Hits
 
RMC 90
 
MC2
 
Music Star Jovanotti
 
RMC 80
 
Radio Festival
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Love Songs
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Coldplay
 
rmc
 

Ecco le nuove tute spaziali del futuro: estetiche e funzionali

Elon Musk ha pubblicato uno scatto delle nuove tute di Space X. Ecco come vestiranno i prossimi turisti-astronauti.

Ecco le nuove tute spaziali del futuro: estetiche e funzionali

L’abbigliamento e la moda si aggiornano giorno dopo giorno e così anche gli astronauti si rifanno il guardaroba. Sul profilo Instagram di Elon Musk infatti, il patron di Space X, è stato pubblicato una scatto delle nuove tute spaziali che utilizzeranno i futuri astronauti. Per chi non la conoscesse Space X è la prima compagnia che permetterà di visitare lo spazio anche ai “turisti”. Non proprio una vacanza economica visto che il prezzo del biglietto molto salato e i posti disponibili, per volo, saranno limitatissimi ed esclusivi.

Come si vede dalla foto si tratta di una tuta bianca costruita con materiale all’avanguardia, ovviamente a prova di pressione a doppio vuoto. La particolarità che salta più all’occhio è di sicuro il casco, molto diverso rispetto a quelli che abbiamo visto in passato, mentre la linea della tuta sembra più fluida e sottile. Sulla spalle destra troviamo una bandiera degli Stati Uniti, d’altronde la Space X è made in USA: “Coniugare estetica e funzionalità è stata un’impresa” scrive Musk nel post, dove aggiunge che nei prossimi giorni fornirà più dettagli.

La compagnia spaziale ha firmato un contratto di 1,6 miliardi di dollari con la NASA per poter spedire capsule sulla Stazione Spaziale Internazionale che orbita attorno al nostro pianeta. Sarà proprio lì che i prossimi turisti dello spazio potranno ammirare il mondo da una prospettiva decisamente unica. Se tutto dovesse essere confermato i primi due turisti spaziali che orbiteranno attorno alla Luna partiranno nel 2018.

Photo credit: Instagram