WEB RADIO

Music Star Jovanotti
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Radio Monte Carlo FM
 
Radio Festival
 
Radio Bau & Co
 
MC2
 
Music Star Coldplay
 
RMC 90
 
RMC Love Songs
 
RMC 80
 
RMC Duets
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC Italia
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Giorgia
 
RMC New Classics
 
RMC Great Artists
 
Radio Kay Kay
 
Music Star Zucchero
 
RMC Marine
 
RMC Hits
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
rmc
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 

Autovelox: arriva la doppia segnaletica

Per le postazioni mobili installate saltuariamente sarà obbligatorio aggiungere un ulteriore segnale di preavviso.

Autovelox: arriva la doppia segnaletica

Il dipartimento di Pubblica sicurezza del Ministero dell'Interno ha emanato una circolare inerente al posizionamento e alla segnaletica degli autovelox. Si tratta di nuove disposizioni che consentono non solo al conducente di individuare i dispositivi di controllo della velocità ma anche di stabilire con maggiore certezza, proprio facendo riferimento all’apposita segnaletica, quando i controlli in questione effettuati dalle forze dell'ordine sono legali.

La circolare n. 300/A/6045/17/144/520/3 del 7 agosto 2017 prevede dunque che, per le postazioni mobili, sia utilizzato un doppio cartello. In sostanza, è necessario aggiungere un secondo cartello di preavviso. Questo deve essere montato a terra dagli agenti delle Forze dell'Ordine ad una distanza adeguata tale da segnalare la postazione di controllo in modo corretto.

Tale distanza, che intercorre tra l’autovelox e la segnaletica, non è arbitrariamente fissata ma varia in relazione al tipo di strada e alla velocità di percorrenza media. Si fa riferimento a tal proposito all’art.79 del regolamento riguardante i segnali di prescrizione (comma 3) che impone una distanza massima di 4 chilometri. Inoltre la circolare impone che il cartello riporti un simbolo delle forze dell’ordine che effettuano il controllo.

L'introduzione di un ulteriore segnale non modifica quanto previsto dal decreto del 15 agosto del 2017, emanato dal Ministro dei Trasporti e del Ministero degli Interni. Secondo tale provvedimento le postazioni mobili di controllo della velocità devono essere segnalate in modo tale da essere viste in tempo: autovelox non ben visibili potrebbero infatti causare incidenti qualora non siano adeguatamente segnalati. 

La circolare introduce, inoltre, il divieto di installare cartelli di preavviso in strade in cui l’autovelox non c’è. Niente più falsi allarmi dunque.