Madeline Stuart. La prima modella con la sindrome di Down diventa stilista

extra

Madeline Stuart. La prima modella con la sindrome di Down diventa stilista

"21 Reasons Why", il primo brand di abbigliamento di Madeline Stuart. Dalle passerelle della New York Fashion Week al suo primo marchio.

"21 Reasons Why" è il titolo scelto per la prima sfilata di Madeline Stuart.
La giovane ventenne australiana si fece conoscere quando, nel 2015, calcò le prestigiose passerelle della New York Fashion Week, entrando nella storia come la prima modella professionale con la sindrome di Down.
Due anni dopo, Madeline è tornata nella Grande Mela, questa volta con un nuovo brand da proporre, tutto suo!
Il nome del marchio, "21 Reasons Why", 21 motivi, vuole esaltare il suo ventunesimo cromosoma, la caratteristica che la rende unica nel suo campo.
Si tratta di un marchio giovane, che riflette lo stile quotidiano di Madeline: leggings colorati, t-shirt, minigonne a ruota, abbinamenti casual da indossare di giorno o per un'uscita serale.
L'obiettivo della giovane stilista va oltre lo stile, per ribadire ancora una volta che l'età, le dimensioni, la razza, l'altezza, la disabilità non sono un limite ma una ricchezza. 
La collezione d'esordio di Madeline nei panni di stilista, oltre che attrice, ballerina, modella e attivista è stata presentata sulla passerella dell'Art Hearts Fashione sarà in vendita online.

Ecco il video della sfilata

Now on air