WEB RADIO

RMC Great Artists
 
Radio Kay Kay
 
RMC Hits
 
Radio Festival
 
Radio Bau & Co
 
RMC 80
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Marine
 
rmc
 
Xmas Radio
 
RMC 90
 
Radio Monte Carlo FM
 
Monte Carlo Nights Story
 
MC2
 
RMC Duets
 
RMC New Classics
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Coldplay
 
RMC Love Songs
 
Music Star Giorgia
 
Music Star Zucchero
 
RMC Italia
 

extra

5 ragioni per cui gli uomini muoiono prima e come contrastarle

La buona notizia è che sono tutte controllabili da ciascuno.

5 ragioni per cui gli uomini muoiono prima e come evitarle

L'aspettativa di vita degli uomini è di 5 anni inferiore a quella delle donne.
Lo confermano i dati non proprio felici dei Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie, che possono però anche rivelarsi un monito a prendersi più cura di se stessi.
Le cause di questo svantaggio sono infatti tutte controllabili prestando qualche attenzione in più alle proprie attività di ogni giorno.

Ecco come:

SMETTERE DI FUMARE
Il numero dei fumatori ha raggiunto un minimo storico, ma gli uomini continuano a fumare di più rispetto alle donne. In tutto il mondo fuma il 40% degli uomini, contro il 9% delle donne, secondo le stime dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.
Il fumo, è stato stimato, può ridurre l'aspettativa di vita del singolo soggetto anche di 15 anni!
La buona notizia è che smettere può ampiamente ridurre i rischi nel corso di pochi anni.

RIDURRE GLI ALCOLICI
Gli uomini hanno in media maggiori probabilità di finire anche 5 drink in meno di due ore e di conseguenza di mettersi alla guida ubriachi.
Bere alcolici in eccesso può inoltre favorire la formazione di tumori.
La migliore soluzione è quindi controllarne l'assunzione. Se non si vuole rinunciare completamente all'alcol, le Linee Guida Dietetiche statunitensi suggeriscono di limitarsi ad un massimo di 2 drink al giorno.

ANDARE DAL DOTTORE
Gli uomini si mostrano più restii ad andare dal dottore. Quasi 1 uomo su 4 non vede il medico di famiglia da più di un anno, con le scuse più disparate per nascondere il timore di quanto potrebbe emergere dalla visita o un semplice senso di disagio durante gli esami.
Rimandare continuamente può creare però grossi problemi, legati alla mancata prevenzione.

TROVARE UN MODO PER RILASSARSI
Quasi un terzo degli uomini afferma di essere più stressato di quanto non fosse lo scorso anno, ma il problema principale è scaturito dal fatto che gli stessi sono meno portati rispetto alle donne, ad ammettere l'impatto che lo stress ha sulla propria salute.
Durante i periodi di forte stress, il corpo produce alte quantità di ormoni dello stress, che possono causare un aumento della pressione sanguigna e dei livelli di colesterolo e aumentare il rischio di  malattie coronariche, infarti o ictus.
Per aumentare l'aspettativa di vita, combattere lo stress è quindi un buon punto di partenza.

PRENDERE SUL SERIO LA PROPRIA SALUTE MENTALE
Contrariamente a quanto si possa pensare, gli uomini costituiscono l'80% dei casi di suicidio, settima causa principale di morte per il sesso maschile.
Uno dei motivi principali è che gli uomini si mostrano più restii a parlare di problemi come la depressione o l'ansia, preferendo affrontarli da soli piuttosto che chiedere l'aiuto di un professionista.
Chiedere consiglio ad un esperto può, in molti casi, salvare davvero la vita.