Il violinista cacciato dalla strada trionfa alla Scala

extra

Il violinista cacciato dalla strada trionfa alla Scala

Davide Laura, dopo essere stato allontanato da una via di San Remo è salito sul prestigioso palco del Teatro alla Scala.

Da giovane musicista di strada al palcoscenico della Scala, questa l'incredibile storia di Davide Laura.

Davide Laura, 29enne violinista milanese, ha un diploma di Conservatorio e sogna gli Stati Uniti.
Per pagarsi il visto, oltre che nei teatri Davide ama esibirsi anche per strada, in location improvvisate dalle quali intrattiene passanti e clienti dei locali.

Il suo innegabile talento è sempre stato molto apprezzato, tranne che nell'occasione in cui alcuni commercianti sanremesi lo hanno cacciato in malo modo, richiedendo anche l'intervento della polizia, dicendo che "disturbava".

Pochi giorni fa il nome di Davide è comparso sulla locandina dell'opera folk di Gershwin "Porgy and Bess", andata in scena nel famoso Teatro alla Scala di Milano, durante la quale Davide Laura ha suonato il banjo.

Un grande traguardo per il giovane musicista, che commenta attraverso il suo profilo Facebook questa opportunità scrivendo "Tra meno di un'ora suonerò il banjo sul palco del Teatro alla Scala nell'opera folk di Gershwin "Porgy and Bess" con un cast d'eccezione. Che emozione!", ma anche una bella rivincita.
Davide ci tiene però a precisare "Nessuna rivalsa, continuerò a suonare in strada".

Now on air