Chi sono gli ecosessuali? Quando il sesso diventa "green"

extra

Chi sono gli ecosessuali? Quando il sesso diventa "green"

Non solo rispetto dell'ambiente, ma il coinvolgimento della Terra nel circolo amoroso.

Gli ecosessuali sono già oltre 100mila nel mondo e sono in costante crescita.

Per gli ecosessuali, la Terra non va solo rispettata usando sex toys in materiali sostenibili, condom green e altri accessori riciclabili, ma in qualche modo coinvolta nei rapporti.

La natura rappresenta per loro una vera e propria amante, al punto che in Australia esiste una spiaggia dove imparare l'ecosessualità.

Si incontrano uomini e donne coperti da sole foglie e non si possono utilizzare né letti né altri artifici.

Solo vegetazione, sabbia, foglie, terra. Una fusione di sesso ed ecologia

Nel 2010 è stato redatto l'Ecosex Symposium, una sorta di manifesto scritto da ex attori e attrici porno e attivisti per l’ambiente che, capitanati dalla coppia di artiste e attiviste Annie Sprinkle ed Elizabeth Stephens, hanno fatto decollare questo orientamento del tutto naturale.

L'idea che li guida è rendere sempre più affascinante e sexy la terra, parole loro, così che le persone siano più naturalmente portate a difenderla.

L'ecosessualità resta comunque qualcosa di nettamente diverso da altri movimenti sociali.

Si concentra sul piacere e sull'atteggiamento personali piuttosto che sulle proteste o su fini politici. 

Now on air