WEB RADIO

Radio Monte Carlo FM
 
MC2
 
RMC Hits
 
RMC Italia
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
Romantic Rock
 
RMC Duets
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC New Classics
 
Radio Kay Kay
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Marine
 
RMC 80
 
RMC 90
 
Radio Festival
 
Radio Bau & Co
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Giorgia
 
rmc
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Coldplay
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Music Star Jovanotti
 

Ecco come usare (davvero) le posate per comunicare a fine pasto!

Regole di buon comportamento a tavola: come disporre le posate per comunicare

Ecco come usare (davvero) le posate per comunicare a fine pasto!

Molto spesso quando andiamo a cena o a pranzo fuori o siamo invitati ad una cena formale, ci si ritrova un po’ impacciati con le posate al momento in cui il cameriere passa a ritirare il piatto.  

Quello che non molti sanno è che esiste un modo di comunicare proprio con le posate. Un modo di comunicare discreto, si intende. Basta posizionare le posate in un modo piuttosto che in un altro per far intendere se abbiamo finito oppure se, ad esempio, siamo solo in pausa o ancora se stiamo aspettando il secondo. Si tratta di buone maniere apprezzatissime soprattutto nei locali più prestigiosi.

Ecco allora come posizionare le posate:

LA PAUSA

Non tutti riescono a terminare in una volta il piatto e può capitare si faccia qualche pausa. Onde evitare che il cameriere porti via il piatto o di doverlo fermare (con un tantino di imbarazzo) per comunicare che non abbiamo ancora finito, è sufficiente disporre il coltello e la forchetta sul piatto: il primo a destra inclinato con la punta rivolto verso l’interno, mentre la seconda a sinistra, simmetricamente rispetto al coltello. Attenzione: le due posate non devono toccarsi.

PRONTI PER LA SECONDA PORTATA

Se invece abbiamo finito e siamo pronti a ricevere la portata successiva, ciò che bisogna fare è incrociare le posate facendo una croce sul piatto. Il coltello va sotto e la forchetta sopra. Il cameriere capisce che può portare via e procedere con il secondo.

QUANDO SI È SODDISFATTI

Con le posate possiamo anche comunicare il nostro gradimento per la pietanza consumata. È una buona abitudine soprattutto se si è invitati in una cena importante. Se quindi abbiamo trovato eccellente la portata, una volta consumata, disponiamo parallelamente in senso orizzontale forchetta e coltello.

E SE NON CI È PIACIUTO

Se non abbiamo gradito la portata, le posate vanno disposte come nel caso della pausa (quindi inclinando sul piatto il coltello a sinistra e la forchetta a destra), ma questa volta facendole incrociare.

FINITO

Se siamo sazi, invece, posizioniamo coltello e forchetta paralleli sul piatto, in senso verticale: il primo a destra e la seconda a sinistra