Atterraggio d'emergenza a causa della lite tra due coniugi a bordo. Succede a Brindisi

extra

Atterraggio d'emergenza a causa di una lite tra due coniugi a bordo. Succede a Brindisi

Una rissa tra marito e moglie ha costretto l'aereo di una compagnia low cost britannica a compiere un atterraggio d’emergenza a Brindisi.

Il volo Boeing Mt 5244, dalla Gran Bretagna destinazione Grecia, è stato costretto ad un atterraggio d’emergenza a causa di una rissa tra marito e moglie.

La lite in volo tra i due è degenerata al punto da provocare l'intervento del comandante che ha ordinato un atterraggio di emergenza.

L'aereo, che stava sorvolando il canale d'Otranto, è atterrato sulla pista di Brindisi "per motivi di sicurezza".

Sotto gli occhi attoniti dei passeggeri e dei membri dell'equipaggio, una volta sbarcato, l'uomo, Peter Kempton di 43 anni, è stato accolto dagli agenti della polizia di frontiera che lo hanno denunciato.

"Non tolleriamo alcun comportamento violento a bordo dei nostri aerei", ha spiegato il comandante del Boeing.

"Abbiamo la responsabilità di assicurare a tutti i nostri passeggeri un viaggio gradevole", ha quindi aggiunto.

Dopo aver fatto scendere la coppia, l'aereo è ripartito per Corfù, dove è atterrato con tre ore di ritardo rispetto alla tabella di marcia.

Now on air