Roberto Bolle. Quasi 4 milioni gli spettatori della sua "danza libera"

extra

Roberto Bolle. Quasi 4 milioni gli spettatori della sua "danza libera"

Lo show dell'étoile dal Teatro Franco Parenti di Milano conquista anche la tv.

Roberto Bolle ha riscosso un enorme successo ieri sera, mettendo in scena il suo spettacolo La Mia Danza Libera nell'inedita location del Teatro Franco Parenti di Milano.

Un viaggio nell'arte della danza, per il quale l'étoile si è circondato di ospiti eccezionali.

A Luisa Ranieri, nelle vesti di guida femminile e Francesco Pannofino quale alter ego di Bolle, si sono affiancati personaggi dello spettacolo di ogni genere.

Il ballerino ha condiviso il palco con la star del pop Lorenzo Jovanotti, Elio e la star israeliana Asaf Avidan.

Sulle note suonate dal maestro Stefano Bollani, Roberto Bolle ha giocato a spezzare la rigidità del balletto interpretando l'improvvisazione jazz del pianista. 

Tra i colleghi, lo hanno raggiunto Misty Copeland, principal dancer di colore dell'American Ballet di New York, i due scaligeri Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko, Alicia Amatriain da Stoccarda e Anna Tsygankova del Dutch National Ballet.

Meno convenzionali i duetti con le attrici Paola Cortellesi e Micaela Ramazzotti, mentre a Virginia Raffaele è spettato anticipare l'icona del balletto, Carla Fracci, invitata anche per celebrare il suo ottantesimo compleanno.

Lo show di Roberto Bolle ha lasciato il segno anche sul web.

Accompagnati dall'#lamiadanzalibera, si leggono commenti che spaziano da "incanto" a "meraviglia".

Fiorello parla di "bellezza assoluta" e "classe inarrivabile" e in tanti raccontano di essersi "svegliati con i sogni ancora intrecciati con le emozioni".

Anche lo stesso Bolle ha affidato a Twitter le emozioni della serata.

Now on air