WEB RADIO

RMC Italia
 
Radio Festival
 
RMC 90
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC Love Songs
 
RMC Great Artists
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Duets
 
Music Star Coldplay
 
RMC New Classics
 
rmc
 
Music Star Tiziano Ferro
 
MC2
 
RMC Hits
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC 80
 
Music Star Zucchero
 
Music Star Jovanotti
 
RMC Marine
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Giorgia
 
Radio Kay Kay
 

21 Settembre 2017

INVIAGGIO CON DIMAGGIO

Cosa c'è nei laghi di montagna?

Lo svela uno specialista dell'esplorazione subaquea in altitudine

Lago di Misurina

Elvio Dardanelli è un subacqueo specializzato in laghi di montagna...ne ha esplorati circa 200 e molti per la prima volta. Ecco, se c'è una cosa che non farei è immergermi in acqua gelata: è tanto bello nuotare sulla barriera corallina in acque dai 25 gradi in su! Perchè andare nei laghi in mezzo a pezzi di ghiaccio che galleggiano! Che è più pericoloso immergersi in altitudine: in quota i tessuti sono saturi d’azoto per la camminata e quando si entra in acqua, anche se si fa bene la decompressione, la quantità di azoto rimane. Quindi è più alto il rischio di embolie. E mi sono sempre chiesto: ma che ci sarà mai da vedere sottacqua in questi bei laghi come quello di Misurina, che ho visto quest'anno a marzo, o quello spettacolare di Braies, così bello da fuori...ma sotto? Il sub d’alta quota Elvio Dardanelli risponde: niente. Là sotto non c’è praticamente nulla. Nei laghi al confine fra Italia e Francia si trova qualche reperto bellico: proiettili di mortaio, caricatori, elmetti, ma negli altri ci sono solo rocce. I più accessibili sono pieni di rifiuti per colpa dei merenderos. In alcuni ci sono trote ma perchè ce le hanno portate.

Misurina in inverno

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1500

Maurizio DiMaggio

Maurizio DiMaggio

Più che un disc jockey mi sento un marinaio della Musica. Navigo da trent’anni anni sulle onde FM e per spirito di avventura mi spingo inevitabilmente verso nuovi orizzonti musicali. Sono nato nel mese di maggio ad Ivrea, ho iniziato nelle radio private del Piemonte per poi approdare nel 1988 a Monte Carlo, dove ho ormeggiato alla banchina Antoine I. Ho una grande passione per i viaggi, per il mare e per le barche, per i popoli del mondo e le loro culture. Nomade per natura, stanziale il meno possibile. Sono stato animatore su navi da crociera, DJ in mitiche discoteche della Costa Azzurra, presentatore di conventions e moderatore di convegni, creatore di testi pubblicitari, conduttore televisivo, realizzatore di documentari, e anche produttore discografico: insomma da buon marinaio so fare un po’ di tutto, perfino il giornalista specializzato in viaggi e in enogastronomia. In tutti questi campi sono un appassionato, non un esperto. L’Appassionato sa tutto di ciò che gli interessa e quando scopre cose nuove che gli piacciono se ne informa a fondo, manda avanti il cuore. L’Esperto sa tutto di tutto, conosce a fondo la materia, ce l'ha in testa.

Io rimango un appassionato.
A vita...

Calendario dei post

Multimedia

I cuccioli di panda? Provetti sportivi! Guardare per credere...
 
Dire Straits - Walk Of Life
 
Cher - One By One
 
Sade - Paradise
 
Coldplay - Fix You
 
I mercatini di Natale da visitare con l'affascinante trenino storico
 

Seguici su Facebook