Sanremo, record di ascolti per la prima serata. Gran mattatore Fiorello

Sanremo, record di ascolti per la prima serata. Gran mattatore Fiorello

Il day one è stato un successo: 11,6 milioni di spettatori con 52,1% di share.

Il 68esimo Festival di Sanremo è partito col botto. Sarà stata la buona campagna pubblicitaria fatta dal direttore artistico Claudio Baglioni, sarà l’inedito trio di conduttori con Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino o l’attesissima performance di Fiorello, fatto sta che all’Ariston non si verificavano numeri così dal 2005: 11,6 milioni di spettatori davanti alla tv, per uno share del 52,1%.

Un successo che forse non si aspettavano neanche i presentatori, che sono apparsi in grandissima forma. Mattatore della serata è stato Fiorello che con la sua irresistibile verve ha letteralmente rubato la scena a tutti. Lo showman è anche riuscito a calmare uno spettatore-contestatore che è salito sul palco per disturbare la scena.

La serata è stata caratterizzata soprattutto dalla “nonnina” de Lo Stato Sociale, che si è esibita in un frenetico ballo durante la loro performance, e dalle polemiche sulla canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro che pare non essere inedita. Al Dopofestival infatti è stata fatta ascoltare la canzone “Silenzio”, scritta dallo stesso autore di “Non mi avete fatto niente”, che appare molto simile al brano in concorso.

Momenti emozionanti per Michelle Hunziker che dal palco ha fatto una dichiarazione d’amore al marito Tomaso Trussardi: «Ho visto la mia famiglia là dietro, mio marito, che non vedo da due settimane. Amore sei talmente bello che ti risposerei» ha detto la conduttrice in mondovisione.

Tanti i duetti di Baglioni, che si è divertito a fare da spalla a Fiorello, Gianni Morandi e Tommaso Paradiso, cantante dei Thegiornalisti.

Per ora nella cosiddetta “fascia alta” ci sono Lo Stato Sociale, Noemi, Annalisa, Max Gazzè, Nina Zilli, Ron e il duo Meta-Moro. Per i bookmaker i favoriti sono proprio gli ultimi due con la canzone “Non mi avete fatto niente”, seguiti da Ron, Mario Biondi, Noemi e i Decibel. Più staccati, almeno per ora, Red Canzian e Luca Barbarossa.

Now on air