Mostra del Cinema di Venezia: decimo giorno

Mostra del Cinema di Venezia: decimo giorno

Mostra del Cinema di Venezia: decimo giorno

Mostra del Cinema di Venezia: decimo giorno
Tilda Swinton


Riflettori sul cinema italiano. Perché finalmente è stato presentato l'atteso film di Saverio Costanzo, "La solitudine dei numeri primi”, tratto dall'omonimo best seller di Paolo Giordano. Alla fine della proiezione per il pubblico, sei minuti di applausi, a decretare l'apprezzamento ottenuto. Non particolarmente fedele al libro (con il benestare soddisfatto dell'autore) e con due ottimi intepreti come Alba Rohrwacher e Luca Marinelli (oltre a una star come Isabella Rossellini), la pellicola, descritta dal regista come un esempio di "horror familiare”, fa ben sperare per qualche riconoscimento, visto che fa parte della selezione dei film in concorso.


E ancora lodi al ccinema italiano grazie ad Ambra Angiolini e Giuseppe Battiston, interpreti dell'emotivamente teso "Notizie degli scavi” di Emidio Greco. E il cinema internazionale? Ha brillato, e in modo fulgido. Grazie a due star tanto diametralmente opposte quanto ugualmente brillanti. Tilda Swinton e Quentin Tarantino hanno infatti ritirato i Nastri d'Argento assegnati dal Festival di Taormina, che non avevano ancora ritirato. E la passerella sul red carpet è stata mozzafiato


I FILM DI OGGI

Road to nowhere di Monte Hellman

La versione di Barney di Richard J. Lewis

Dre di Tom Twyker

Now on air