72 Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

72 Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

I film, le star, la giuria: cosa accadrà al Lido quest’anno

RMC è radio ufficiale

I PREMI

Leone d'oro al venezuelano Lorenzo Vigas per il film "Desde Alla"

Leone d'argento all' argentino Pablo Trapero per il film "El Clan"  

Gran Premio della Giuria a Charlie Kaufman e Duke Johnson per il film "Anomalisa"

Coppa Volpi per il miglior attore a Fabrice Luchini

Coppa Volpi per la miglior attrice a Valeria Golino

Si è svolta dal 2 al 12 settembre la 72 Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, inaugurata da “Everest”, emozionante film su due tragiche spedizioni sull’Everest (la vicenda ispirò anche il celebre libro “Aria sottile” di Jon Krakauer), interpretato da Jake Gyllenhaal, Keira Knightley, Josh Brolin. Non sono mancate quest’anno le grandi star hollywoodiane: sono infatti attesi Eddie Redmayne (Oscar quest’anno per “La teoria del tutto”) e Amber Heard (entrambi nel film “The Danish Girl” di Tom Hooper), Kristen Stewart (in “Equals” di Drake Doremus), Christopher Plummer e Martin Landau (in “Remember” di Atom Egoyan), Michael Keaton e Mark Ruffalo (in “Spotlight” di Tom McCarthy), Shia LaBeouf, Kate Mara e Gary Oldman (in “Man Down” di Dito Montiel). Attesi anche Laurie Anderson, con il suo primo lungometraggio (“Heart Of A Dog”) e Aleksandr Sokurov con “Francofonia”, ambientato al Louvre.

I film italiani

Ben quattro i film italiani presentati: “Sangue del mio sangue” di Marco Bellocchio, storia sospesa tra il Seicento e l’attualità; “A Bigger Splash” di Luca Guadagnino, con Tilda Swinton, Ralph Fiennes, Matthias Schoenaerts e Dakota Johnson, remake del film “La piscina” con Alain Delon e Romy Schneider, ma ambientato in Sicilia; “L'attesa” di Piero Messina, già assistente di Sorrentino per “This Must Be The Place” e “La grande bellezza”, con Juliette Binoche e Lou de Laâge; “Per amor vostro” di Giuseppe Gaudino, con Valeria Golino.

La Giuria

Presidente della Giuria è stato quest’anno il regista messicano Alfonso Cuarón, premio Oscar per “Gravity”, che era stato film d’apertura della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia nel 2013. Della giuria facevano parte lo scrittore e regista francese Emmanuel Carrère, il regista turco Nuri Bilge Ceylan ("C'era una volta in Anatolia") e il regista polacco Pawel Pawlikowski (premio Oscar per "Ida"), il regista Francesco Munzi ("Anime nere"), il regista taiwanese Hou Hsiao-hsien ("The Assassin"), l'attrice tedesca Diane Kruger ("Troy", "Bastardi senza gloria"), la sceneggiatrice britannica Lynne Ramsay e l'attrice Elizabeth Banks ("Spiderman", "Hunger Games").

Now on air