L'attore Anthony Quinn ci lasciava esattamente 17 anni fa a 86 anni

L'attore Anthony Quinn ci lasciava esattamente 17 anni fa a 86 anni

Dopo una lunghissima carriera cinematografica culminata con 2 premi Oscar e una vita privata molto attiva, Quynn è morto nel 2001 a causa di un'improvvisa crisi polmonare

Il 3 Giugno di 17 anni fa ci lasciava l'attore messicano, naturalizzato statunitense, Antonio Rodolfo Quinn-Oaxaca, da tutti conosciuto semplicemente come Anthony Quinn.

La sua lunghissima carriera cinematografica è stata costellata da diversi successi. Quinn ha lavorato in numerosi film di successo sia a Hollywood che a Cinecittà al fianco di Federico Fellini, arrivando a ricevere 2 premi Oscar come miglior attore non protagonista: il primo nel 1953 per l'interpretazione di Eufemio Zapata nel film "Viva Zapata!" e l'altro nel 1957 per l'interpretazione del pittore Paul Gauguin in "Brama di vivere". 

Anche nella vita privata Anthony si è dimostrato un uomo passionale e attivo, tanto che si è lasciato alle spalle ben 3 matrimoni: il primo con Katherine DeMille, il secondo con Jolanda Addolori e l'ultimo con Kathy Benvin. Dalle tre relazioni coniugali la star americana ha avuto in totale 10 figli: 5 dal primo matrimonio, 3 dal secondo con la costumista italiana e 2 con la sua segretaria Kathy. A questi poi, si sono aggiunti anche Sean e Alex, i due figli avuti durante una relazione extraconiugale con Friedel Dunbard durante il secondo matrimonio, durata circa 15 anni. Una famiglia a dir poco allargata!

Un'improvvisa crisi polmonare, aggravata dai già seri problemi cardiaci che si portava dietro da tempo, ha messo fine alla vita di Anthony Quinn l'1 Giugno del 2001, morto all'età di 86 anni al Brigham and Women's Hospital di Boston, circondato da un'immensa famiglia e lasciando a tutti noi un patrimonio culturale inestimabile.

Now on air