WEB RADIO

Radio Kay Kay
 
RMC Marine
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC 90
 
Music Star Coldplay
 
RMC Hits
 
Music Star Giorgia
 
RMC Italia
 
MC2
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC 80
 
RMC New Classics
 
rmc
 
Monte Carlo Nights Story
 
RMC Duets
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Radio Bau & Co
 
Radio Festival
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Xmas Radio
 
RMC Great Artists
 
RMC Love Songs
 
Music Star Zucchero
 
Radio Monte Carlo FM
 

Basta con i lamenti: sono l'anticamera della depressione

Impegnati ad ascoltarti e accorgiti di quante volte durante il giorno cedi al lamento: in famiglia, coi colleghi, con gli amici, con te stesso. Attenzione: indugiare nel lamento apre la porta alla depressione. Il depresso infatti tende a invischiarsi nel passato, a identificarsi sempre di più nella sua storia di infelicità, nel personaggio perdente e chi si lamenta è sempre perdente. Ogni volta che ti lamenti è come se tu dessi carburante alla tua scontentezza, alla tua insoddisfazione. La multa che hai preso, il ristorante troppo caro, il lavoro troppo pesante, il partner che rompe... Senza che tu te ne renda conto, ogni volta che ti lamenti e ripeti il lamento a interlocutori diversi, perpetui all’infinito il disagio che hai vissuto ieri, l’offesa, l’ingiustizia o la fregatura che hai subito la settimana scorsa o un anno fa. Il lamento non solo non ti aiuta a sfogarti, ma rafforza la vittima che è in te e la rende sempre più forte, fino a far prevalere la sua voce sulle altre.

Il consiglio

Il lamento è contagioso: alimentare il lamento degli altri e unirsi al coro dei lamentosi ti preclude la gioia di vivere. Se sei facile al lamento, osservati e, quando ci ricaschi, ripetiti: posso continuare a recitare questa parte, ma anche no. Posso dar voce alla vittima che è in me, o no. Il lamento è una cattiva abitudine da cui, con un allenamento quotidiano, puoi liberarti per sempre.  

di Katia Vignoli

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto