L’allergia sta arrivando. Come difendersi?

C’è chi ha già iniziato con starnuti, pizzicore al naso, bruciore agli occhi e lacrimazione. Insomma l’allergia sta arrivando. Come difendersi? Oltre a seguire le terapie prescritte del medico, ecco alcuni trucchi che possono aiutare gli allergici ad affrontare meglio questa stagione.

Evitare di uscire nelle giornate troppo asciutte e ventose, i pollini sono più numerosi. Se proprio si deve uscire, meglio farlo in tarda mattinata perché le concentrazioni di pollini sono più alte nelle prime ore del mattino.

in macchina non tenere aperti i finestrini, ma usare il condizionatore, dotato di filtri che trattengono i pollini.

Stesso discorso a casa: non tenere aperte le finestre troppo a lungo.

Farela doccia e lavare i capelli quando si rientra a casa per rimuovere il polline, che altrimenti potrebbe depositarsi sul cuscino.

Per la stessa ragione non stendere le lenzuola ad asciugare all’aperto.

Un ultimo consiglio. Consultate su internet il calendario dei pollini: permette di sapere in tempo reale le concentrazioni dei pollini cui si è allergici nell’area geografica in cui si risiede.

di Franco Marchetti

Vuoi fare una domanda agli esperti di Starbene? Clicca il tasto qui sotto

Now on air