WEB RADIO

RMC Great Artists
 
RMC Marine
 
Monte Carlo Nights Story
 
Music Star Tiziano Ferro
 
Radio Bau & Co
 
Music Star Pino Daniele
 
RMC 80
 
Music Star Giorgia
 
RMC 90
 
MC2
 
Music Star Coldplay
 
Radio Festival
 
RMC Duets
 
Radio Kay Kay
 
RMC Love Songs
 
rmc
 
RMC Italia
 
Music Star Jovanotti
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
Music Star Zucchero
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 
RMC Hits
 
Xmas Radio
 
RMC New Classics
 
Radio Monte Carlo FM
 

Robert Doisneau: Pescatore d’immagini

Al Broletto di Pavia una splendida mostra dedicata al celebre fotografo. Appuntamento dal 14 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018

RMC è radio ufficiale

La grande fotografia arriva al Broletto di Pavia. Dal 14 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018 lo storico palazzo pavese ospita infatti l'esposizione "Robert Doisneau: Pescatore d’immagini", dedicata al celebre maestro francese. Il visitatore può ammirare ben settanta immagini in bianco e nero che ripercorrono l’universo creativo del fotografo. Non mancano le immagini ormai diventate icona, come "Le Baiser de l'Hôtel de Ville", "Les pains de Picasso", "Prévert au guéridon", e gli scatti che fanno rivivere una Parigi ormai perduta, tra bistrot e artigiani, dai mercati di Les Halles ai caffè esistenzialisti di Saint Germain des Prés. Protagonisti delle foto, i parigini, colti nel loro vitale affaccendarsi quotidiano: persone comuni, ma anche intellettuali, artisti (tra cui Picasso), musicisti, attori, poeti. E poi i bambini, sorpresi nei loro momenti più spontanei.

Robert Doisneau (1912-1994) inizia a dedicarsi alla fotografia da giovane, mentre lavora in uno studio di pubblicità specializzato in prodotti farmaceutici. Inizia nel 1931 come operatore da Vigneau; nel 1934 è fotografo per le officine Renault (ma è licenziato cinque anni più tardi per assenteismo). Dal 1946 fa parte dell’agenzia Rapho. E' a partire dagli Anni Settanta che le sue immagini (gli archivi di Robert Doisneau comprendono circa 450.000 fotografie) divengono celebri, rendendolo uno dei fotografi più amati a livello internazionale.

La mostra è curata dall’Atelier Robert Doisneau - Francine Deroudille ed Annette Doisneau - in collaborazione con il Professor Piero Pozzi.