Monaco Globe Series la nuova sfida di Pierre Casiraghi

Dal 3 al 8 giugno la prima tappa del campionato IMOCA 2018-20 per ambire alla mitica Vendée Globe

di Andrea Munari

MONACO. Per mare con l’aiuto del vento e la miglior tecnologia nautica, per ottenere il miglior risultato e puntare in alto: 1.200 miglia attraverso il Mediterraneo occidentale tra le Bocche di Bonifacio, la Sardegna, la Sicilia e poi le Baleari prima di rientrare nel Principato. E’ la nuova sfida per Pierre Casiraghi e Boris Herrmann a bordo del loro Malizia II, ma in gara ci sono anche i vincitori dell’ultima Rolex Faastnet Race, Paul Meilhat e Gwénolé Gahinet su SMA.

A dare il via domenica 3 giugno, sarà il Principe Alberto II in persona, a bordo dello yacht M/Y Pacha III.  

In gara 9 monoscafi da 60 piedi, dotati di foil di ultima generazione, che si affrontano in una prova senza scalo e senza assistenza, che permetterà ai partecipanti di accumulare punti utili per la selezione della celebre Vendée Globe 2020.

Lungo il percorso nautico le imbarcazioni passeranno dalla Sardegna per rendere un omaggio allo Yacht Club Costa Smeralda, che quest’anno festeggia i 20 anni di gemellaggio con lo Yacht Club monegasco e poi dalla Sicilia per salutare il Circolo della Vela Sicilia, anch’esso Club gemellato con lo YCM.

Premiazioni venerdì 8 giugno all’arrivo a Monte Carlo.

La sfida successiva “La via del Rum”, seconda tappa del campionato, è in calendario il prossimo novembre. Informazioni sul sito www.yacht-club-monaco.mc.

Now on air