Musica e glamour di Manhattan per il 64° Ballo della Rosa

Sabato 24 marzo allo Sporting Monte Carlo l’evento mondano immaginato da Karl Lagerfeld

di Andrea Munari

La Principessa Caroline di Hannover chiama Karl Lagerfeld e lui, suo grande amico, risponde, immagina, crea e realizza per mettere in scena il Ballo della Rosa. Sabato 24 marzo nella Salle des Etoiles dello Sporting Monte Carlo è in programma la 64° edizione (ricavato a favore della Fondazione Princesse Grace).

Lagerfeld si è ispirato al celebre quartiere di Manhattan a New York e ha coinvolto il disegnatore Sempé, umorista di fama mondiale noto per i suoi album e le sue copertine ironiche sul New Yorker, per impreziosire con i suoi disegni la hall e la Sala delle Stelle dello Sporting. Schizzi estrosi delle sue prospettive dall’atmosfera poetica e piena di humour. La Salle des Etoiles darà l’impressione di essere sospesa sulla cima di un grattacielo, le pareti vetrate regaleranno vedute di New York sempre attraverso i disegni di Sempé. 

I circa 800 partecipanti attesi (800€ a testa, bevande escluse) siederanno ai tavoli decorati a tema. Tovaglie di raso rosa e grigie e al centro bouquet di rose di varie gradazioni.

Cena, musica e danze naturalmente, con il musicista blues Taj Mahal, i ballerini di Pokemon Crew, i Battles e i Madman Regent.

Now on air