Gran ballo mascherato di Venezia a Monte Carlo

La 2° edizione nella Salle des Etoiles, sabato 17 febbraio. RMC Radio Ufficiale

di Andrea Munari

MONACO. Accadrà tutto in una notte, la magia del carnevale e un inno all’amore. Questo promette di essere il Gran Ballo Mascherato “Venezia a Monte Carlo”, che si svolgerà il 17 febbraio nella Salle des Etoiles dello Sporting Monte Carlo, trasformata in un palazzo veneziano, con i costumi di Stefano Nicolau, grande esperto di costumi d’epoca e d’opera.

Ad organizzare questo evento esclusivo, che ha il Patrocinio del Principe Alberto II, è una cantante d’opera, Delia Grace Noble, affascinata da Venezia e dal suo carnevale, come lo era stata la Principessa Grace di Monaco quando, nel 1967, aveva partecipato ai balli fastosi nei gran palazzi veneziani.

La cena di gala sarà un omaggio all’eccellenza gastronomica. Tutto ispirato al tema dell’amore, con orchestra filarmonica e 50 artisti in scena tra ballerini, cantanti e acrobati.

Sarà una festa che guarderà anche alla solidarietà, dato che una parte del ricavato sarà devoluto al Foyer de l'Enfance della Principessa Charlène. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione, informazioni sul sito www.venetianball.mc.  

Alla presentazione del gran galà alla stampa, svoltasi lo scorso 3 dicembre e condotta da Maurizio DiMaggio, erano presenti anche il sindaco del Principato, Georges Marsan, l’Ambasciatore d’Italia, Cristiano Gallo, la conduttrice TV Adriana Volpe e il celebre baritono francese, Jean-Philippe Laffont, che ha interpretato due brani del suo repertorio. Sono stati offerti momenti d’intrattenimento con ballerini e modelle che hanno interpretato personaggi come Farinelli, Giacomo Casanova, l’aristocratica Marchesa d’Urfé, e cortigiane vestite da sontuosi abiti d’epoca.

Now on air