WEB RADIO

Monte Carlo Nights Story
 
RMC Marine
 
RMC New Classics
 
Music Star Giorgia
 
RMC Duets
 
Music Star Jovanotti
 
Music Star Pino Daniele
 
Music Star Tiziano Ferro
 
RMC Great Artists
 
Music Star Coldplay
 
rmc
 
Radio Bau & Co
 
RMC Italia
 
RMC Hits
 
RMC 80
 
MC2
 
Radio Festival
 
Mina: Ieri Oggi e Domani
 
RMC 90
 
Radio Kay Kay
 
RMC Love Songs
 
Music Star Zucchero
 
Radio Monte Carlo FM
 
RMC BUDDHA-BAR Monte Carlo / Radio
 

Festival per la Terra 2017

A Monte Carlo il 9 e 10 novembre, presso il Museo Oceanografico di Monte Carlo, la seconda edizione dell'evento internazionale dedicato alla protezione dell'ambiente

E' un evento di portata internazionale, dedicato a temi di stringente attualità come la tutela e la protezione dell'ambiente, quello in programma presso il Museo Oceanografico di Monte Carlo il 9 e 10 novembre.

Si tratta del Festival per la Terra, giunto alla sua seconda edizione. Tra gli speaker attesi, un Premio Pulitzer e un Premio Goldman e artisti di rilievo mondiale.

Il Festival per la Terra 2017 riunisce studiosi autorevoli, ricercatori, creativi e attivisti ambientali di livello internazionale, che discutono dei nuovi modelli possibili per uno sviluppo sostenibile che non pregiudichi gli equilibri della Terra, con particolare attenzione alle problematiche legate al cambiamento climatico. Caratteristico del Festival, ideato e curato dall'artista Maria Rebecca Ballestra, è anche il suo aspetto artistico. Nel corso di un evento speciale dedicato al tema dell’acqua verrà infatti proiettato un video-messaggio del celebre musicista giapponese Ryuichi Sakamoto e sarà mostrata un’installazione dell’artista italiano Giuseppe La Spada. Saranno inoltre proiettati, nel corso di due eventi speciali organizzati dall’Associazione Dante Alighieri Monaco e dal Museo Oceanografico, il film "Amazonia" (dell’ecologista e poeta britannico Mario Petrucci) e il video-documentario "Iriria-Nina Tierra" (di Carmelo Camilli).

I relatori sono Ignace Schops, ambientalista belga vincitore del Premio Goldman 2008 (che spiegherà come dare risposte locali a problemi globali); il professor Carlo Carraro (specialista di Economia Ambientale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e membro del Comitato Intergovernativo sul Cambiamento Climatico dei Premi Nobel), il cui intervento sarà dedicato alla transizione verso una economia a basse emissioni e al cambiamento del clima; il Premio Pulitzer Kenneth Weiss, che affronterà il drammatico argomento dell’inquinamento degli oceani; Nancy Baron (Director of Science Outreach, COMPASS) che parlerà delle modalità di comunicazione al grande pubblico dei temi scientifici.

Il festival si articola in diverse sezioni. Tra queste, l'AcquaLuisa Pistelli (professore associato Dipartimento di Scienze Farmacologiche, Università di Pisa) e Elisabetta Princi (Ocean Reef Group, Italia) parleranno della fattoria sottomarina italiana Orti di Nemo; Benedetto Costa Broccardi (Avkem Srl) illustrerà l'azione delle nano-bolle per trattare le acque inquinate, mentre la scienziata ambientale Lucy Gilliam racconterà la sua esperienza sulla eXXpedition, piattaforma marina che rileva l’impatto di plastiche e tossine sugli oceani.

Altra sezione è quella dell'Energia: Michael Magrì (Amministratore Delegato, Tere Group) affronterà il tema della produzione di bio-carburanti dalle alghe; Patrice Garnier (Amministratore Delegato, Amabiotics) divulgherà le prospettive per la produzione di una nuova generazione di energia sostenibile; Sergio Tommasini (Amministratore Delegato, Sunchem Holding) parlerà dei semi delle nuove varietà di tabacco italiano senza nicotina che fanno da mangime per animali e da carburante per i Boeing. 

Il Festival è organizzato da MBR Art e dall'Università Ca’ Foscari Venezia e ha il sostegno dell’Ambasciata italiana a Monaco, della Fondazione Principe Alberto II di Monaco, del Museo Oceanografico di Monaco e dell’Associazione Dante Alighieri Monaco.

L'ideatrice e organizzatrice del Festival, Maria Rebecca Ballestra, è un’artista che si serve della creatività per agire positivamente sui campi della scienza, delle scienze umane, dell'economia, dell'ecologia e dell'arte. In occasione del Festival la galleria Natoli & Mascarenhas di Monaco presenterà una selezione dei lavori dell’artista tratta dalla serie "Echoes from the void" ispirata dai dieci più grandi deserti della Terra. Le opere sono ospitate nella sala conferenze del Museo, con una selezione di fotografie dell’artista Giuseppe La Spada sul tema della relazione tra l’uomo e l’elemento acqua.

Il programma dettagliato del Festival e le biografie dei relatori si trovano al sito www.festivalfortheearth.com

Guarda l'intervista al Premio Pulitzer Kenneth Weiss