Classic Week 2017 con le regine del mare

A Monte Carlo la storia della nautica con imbarcazioni da sogno dal 13 al 17 settembre

E’ uno spettacolo che si ripete ogni due anni organizzato dallo Yacht Club di Monaco ed è un viaggio nel tempo e nel mare che affascina anche chi non è un vero e proprio appassionato. Monaco Classic Week – La Belle Classe è la biennale unica al mondo dedicata alla vela classica e richiama velieri tradizionali e motor-yacht d’epoca. Cinque giorni tutti gli appassionati di motonautica possono tuffarsi nell’epoca della Belle Epoque in tutta la sua autenticità.

Ci sono le regate con ben 68 velieri tradizionali, motor-yacht d’epoca e una quarantina di motoscafi, tra cui i celebri Riva. Ci sono i Dinghy 12 con prove in solitaria o in doppia (nel 1920 entrarono per la prima volta nelle gare olimpiche). Ci sono alcuni dei più bei velieri del mondo, fra cui gli ultimi quattro quindici metri JI a tutt’oggi in navigazione: Hispania, Mariska, The Lady Anne e Tuiga, quest’ultimo di proprietà dello Yacht Club Monaco. C’è anche Creole, il veliero a tre alberi considerato in assoluto il più bello al mondo nella sua categoria e che quest’anno celebra i 90 anni. Fu costruito nel 1927 da Charles Nicholson ed è considerato come il suo capolavoro. La goletta fu riacquistata da Maurizio Gucci nel 1983 che le ridiede nuova vita con un restauro durato sei anni (curato dallo Studio di Architettura Navale Giorgetti & Magrini di Milano). Dopo 20 anni, nel 2013 Creole è ritornata alle regate e ha conquistato il Trofeo Monaco Classic Week. Quest’anno naviga a fianco di Sylvia, la più grande barca costruita da Nicholson dopo Creole e al tre alberi di 50 metri Trinakaria.

Now on air